Autore: Paola Verga

Animali

Tutte le curiosità sui gatti e sui loro comportamenti

Il mondo dei mici non avrà più sorprese: ecco le ultime news sul mondo dei felini domestici

Il gatto è l’animale domestico più diffuso al mondo, infatti coppie, famiglie, singol e anziani hanno tutti la compagnia di questo felino domestico. Chi ha un gatto, a volte può trovarsi davanti a strani comportamenti come litigi, se si hanno più di un gatto, inaspettati regalini e benessere fisico. Ma vediamo nel dettaglio.

I gatti che litigano: quali sono i motivi

Anche se i gatti sono animali pacifici, può capitare, a chi possiede più di un gatto in casa, di vederli litigare, ma quali sono i motivi?
I motivi che portano i gatti a litigare sono:

  • La gelosia: la gelosia dei gatti può essere nei confronti del loro padrone, del territorio in cui vivono o dei loro giochi.
  • La superiorità sessuale: se i gatti maschi litigano, è perché si sentono padroni del territorio in cui vivono, è possibile risolvere questo problema con la castrazione.
  • Il malessere fisico: se uno dei due gatti non gode di buona salute, potrebbe litigare con gli altri per mostrare il suo stato.

I regalini dei gatti: topolini morti, uccellini o lucertole

Se aprendo la porta di casa, si trova sullo zerbino un animaletto morto o in fin di vita, catturato dal proprio gatto, può significare due cose:

  1. I gatti ringraziano i loro padroni per l’affetto che gli danno e per il cibo e la casa che gli offrono con un regalo.
  2. I gatti cercano di dire ai padroni che sono degli incapaci e non sono in grado di procurare a loro il cibo adeguato.

Quest’ultimo motivo, si spiega dal comportamento della mamma gatta, che cerca di educare i suoi piccoli a procurarsi da soli il cibo, seguendo tre passaggi: il primo la mamma porta un animaletto morto ai suoi piccoli per mostrargli che è la loro fonte di nutrimento, il secondo la mamma porta ai suoi piccoli un animaletto vivo e lo uccide davanti a loro e la terza la mamma porta i piccoli sul campo di caccia e mostra loro come fare.

Benessere fisico del padrone: i benefici di avere un gatto

Gli animali domestici, cani o gatti, sono in grado di apportare dei benefici sulla salute del proprio padrone, aiutandolo a superare dei momenti difficili.
Infatti prendere un animale domestico, dopo un lutto o una separazione, aiuta a combattere la depressione e la solitudine. Inoltre avere un gatto riduce il 40% di rischio di avere un infarto fulminante o un ictus.

Gatti: il loro strano corpo

Il corpo dei gatti è dotato di «superpoteri» che lo aiutano nella vita quotidiana. Tra questi ci sono:

  • Il loro udito è molto più forte di quello del cane.
  • La loro vista notturna gli permette di vedere benissimo quando è buio.
  • Il loro equilibrio gli permette di reggersi in piedi.
  • Il loro morbido cuscinetto, è un segnalatore in grado di rilasciare ferormoni nell’ambiente, per fare in modo di comunicare con gli altri gatti, se ci sono dei pericoli.

Altre curiosità sul mondo dei gatti

Molti padroni dei gatti, considerano il micio, come se fosse un figlio, perché il loro miagolio ricorda il pianto di un bambino. Dormire con un gatto può aiutare il padrone a riposarsi al meglio. In Cina, nel mese di luglio 2019, è nato il primo gatto clonato di nome Garlic 2.0. Non è stato un esperimento scientifico ma è stato fatto per il volere di un uomo, che aveva da poco perso il suo gatto di soli 2 anni e mezzo. La cifra che l’uomo ha dovuto pagare è di 35 mila dollari. Il gatto cresce bene e gode di ottima salute.