Autore: Antonio Murante

Musica

Judas Priest - 50 Heavy Metal Years, storia di una «non comune» metal band

50 Heavy Metal Years, il primo libro autorizzato dai Judas Priest in uscita a dicembre

I Judas Priest festeggeranno i loro 50 anni di carriera con un libro di ben 648 pagine intitolato Judas Priest - 50 Heavy Metal Years. Il libro è stato realizzato da David Silver, Ross Halfin e Jayne Andrews ed è la prima volta che la band dopo anni di carriera autorizza la pubblicazione di un libro con la collaborazione attiva di tutti i membri attuali della band guidata da Rob Halford nello scrivere pezzi cenni storici della band sopra e fuori dal palco.

La parte fotografica è stata gestita e redatta per la maggior parte dal fotografo rock Ross Halfin che nel mentre della preparazione del libro ha affermato: «Ho fotografato i Judas Priest dal 1978 fino ad ora», dice Halfin, «e di tutte le band con cui ho lavorato sono una delle più piacevoli per me - devi amare il potente Priest.», parole che lasciano intendere che la sezione fotografica del libro sarà una delle cose maggiormente interessante oltre ai vari aneddoti raccontati dal manager della band, Jayne Andrews.

Il libro verrà stampato in quattro diverse edizioni, ed in particolare verrà inclusa una versione speciale di beneficenza di 100 copie numerate e coperte di alluminio blu che andranno a beneficio dell’omonima Glenn Tipton Parkinson’s Foundation di Tipton.

Associazione fondata dallo stesso chitarrista dei Priest Glenn Tipton dopo la diagnosi della sua malattia resa pubblica nel 2018. Ed è lo stesso Glenn Tipton che commenta: «Abbiamo guidato l’immagine visiva del metal, dando nuova vita ad esso, ed è stato catturato per sempre nelle pagine di questo libro.» Oltre a ciò, saranno disponibili anche un’edizione standard, un’edizione deluxe e «Epic Leather and Metal Edition».

Un bel regalo da parte della band ai propri fans, sicuramente un libro dove è stata scritta una delle pagine più importanti della Storia dell’heavy metal, un libro scritto direttamente dai protagonisti di una delle band più amate nell’ambito heavy metal e che non a caso la Storia oltre che a suonarla verrà letta e rimarrà per sempre nero su bianco.