Autore: Antonio Murante

Musica

Gorillaz, nuovo singolo insieme a Robert Smith dei Cure

In arrivo un nuovo singolo per i Gorillaz insieme al leader dei Cure

In arrivo un nuovo singolo per i Gorillaz con Robert Smith il frontman dei Cure dando finalmente un seguito all’ultimo lavoro in studio «The Now Now» targato giugno 2018, con la leggenda della musica George Benson e la superstar hip-hop Snoop Dogg.

Il messaggio è chiaro ed esplicito: «In arrivo su ’Song Machine’... Robert Smith» !!!! In mostra i Gorillaz in tenuta da astronauti sulla superficie lunare insieme ad una foto con l’immagine di Robert Smith, il frontman dei Cure.
Ad annunciarlo sono gli stessi membri del gruppo tramite i loro canali social.

La band virtuale - creata da Damon Albarn e Jamie Hewlett - ha rilasciato finora cinque collaborazioni come parte del loro progetto «Song Machine» che ne prevede il lista definitiva dieci brani con una serie di singoli e video collaborativi per il loro 20imo anniversario.

Dopo il loro ultimo lavoro, targato maggio 2018, I Gorillaz stanno collaborando con un gruppo di artisti per celebrare il loro ventesimo anniversario come band. Quello con Robert Smith dei Cure sarà la loro sesta collaborazione per quanto riguarda la posa in opera di Song Machine.

Il progetto

Iniziato a gennaio con “Momentary Bliss” con Slowthai e Slaves, è proseguito prima con “Désolé” con Fatoumata Diawara, “Aries” con Peter Hook e Georgia, “Friday 13th” con Octavian e “PAC-MAN” con Schoolboy Q e “How Far?” con Skepta in omaggio al batterista nigeriano Tony Allen creatore dell’afrobeat scomparso a maggio all’età di 79 anni.

Le canzoni della serie Song Machine saranno raccolte nella compilation «Almanac» che sarà disponibile ad ottobre 2020 dalla casa editrice Z2. Al momento mancano ancora 4 di collaborazioni tra quelle previste, quindi al momento non possiamo far altro che aspettare le rimanenti collaborazioni. Per festeggiare l’anniversario, in ottobre la band pubblicherà un libro intitolato Gorillaz Almanac contenente i disegni originali che Jamie Hewlett ha eseguito per il progetto.