Autore: Luca D

Turismo - Italia

30
Giu

Gli italiani non rinunciano alle vacanze, il camper sarà la novità dell’estate

Gli italiani non rinunceranno alle loro vacanze: molti decidono di rimanere nel nostro paese, tantissimi lo faranno noleggiando un camper

L’emergenza coronavirus ha senza dubbio cambiato molti aspetti della società in cui viviamo. Uno di questi è il turismo, un settore che probabilmente ci impiegherà diversi mesi, per non dire anni, per tornare ai livelli pre-covid.

Il traffico aereo in Europa è ripreso lentamente nelle scorse settimane e le compagnie aeree potenzieranno i collegamenti nelle prossime settimane. Entro la fine dell’estate in Europa si dovrebbe tornare ad una situazione quasi normale, almeno per quanto riguarda il traffico aereo. Per le regioni del mondo più lontane bisognerà aspettare ancora molti mesi, probabilmente l’inizio del 2021. Dopo la fine dell’estate è atteso un abbassamento dei prezzi per alloggi e servizi che, in questo periodo, saranno leggermente più alti rispetto ai livelli pre-covid.

Gli italiani non vogliono rinunciare alle vacanze: il trend estivo sarà il camper

Nonostante il settore del turismo sia stato stravolto e nonostante il consiglio sia quello di evitare quanti più spostamenti possibile, molto italiani sono comunque disposti a concedersi una vacanza nel corso di quest’estate, seppur ridimensionata rispetto a quelle degli altri anni o rispetto alle previsioni.

Il trend dell’estate, secondo quanto emerso dai primi sondaggi e dai primi studi, sarà il camper. L’Italia è una zona ideale per le vacanze in camper vista la grande densità di attrazioni storiche, naturali e marittime a distanze non di certo proibitive. Il clima caldo, la possibilità di posteggiare in luoghi immersi nel verde e la garanzia del mantenimento del distanziamento sociale completano il quadro.

Da non sottovalutare il fatto che una vacanza in camper non necessiti di prenotazioni, cancellazioni, pagamenti anticipati e soprattutto che sia totalmente personalizzabile e gestibile come meglio si crede. Inoltre il nostro paese è molto diversificato da un punto di vista turistico, è in grado di accontentare tutti e, con un camper al seguito, si possono facilmente soddisfare le esigenze di 5/6 persone in un unico viaggio.

+120% di prenotazioni per l’affitto dei camper in Italia, +200% in Europa

Yescapa è un sito di camper sharing tra privati. Praticamente i privati che hanno a disposizione un camper possono decidere di affittarlo per un determinato periodo di tempo. Il sito ha registrato un’incredibile impennata in questo periodo, sia in termini di richieste e ricerche che in termini di annunci per affitti di camper. In Italia rispetto a giugno dello scorso anno si è registrato un +120% di prenotazioni confermate, se si considera tutta Europa si giunge al +200%.

Questi incredibili dati sono stati confermati anche da altre piattaforme di camper sharing meno conosciute rispetto a Yescapa che, numeri alla mano, è la più grande e la meglio avviata d’Europa. Il 99% degli italiani che affittano un camper lo fanno per rimanere all’interno dei confini nazionali. La maggior parte degli europei provenienti dai paesi limitrofi come Svizzera, Croazia e Francia affitta un camper con l’obiettivo di dirigersi in Italia e visitare i testori nascosti del nostro paese.