Denzel Wasghinton, l’attore racconta della sua carriera: da giovane star a maestro

Denzel Wasghinton, l'attore racconta della sua carriera: da giovane star a maestro

Denzel Washington spiega come sia cambiato il ruolo d’attore nel corso del tempo: da giovane star a grande maestro per gli attori di oggi.

Denzel Washington, noto attore e premio Oscar, ha raccontato la sua esperienza sul set di Fino all’ultimo indizio insieme agli attori Jared Leto e Rami Malek. L’esperienza, secondo le dichiarazioni del protagonista di A Training Day, è stata «consapevole»: gli attori e il cinema è cambiato, e da attore nel fiore dei suoi giovani anni è diventato un grande maestro per le nuove generazioni.

Il racconto di Denzel Washington sul suo cambiamento. Da giovane attore a grande maestro per le nuove generazioni

Nel corso della promozione pubblicitaria del film Fino all’ultimo indizio - disponibile sia in sala che su HBO Max, Denzel Washington ha detto: «C’è una scena che abbiamo girato con Jared e Rami, in cui loro sono nella stanza degli interrogatori e io nella stanza di osservazione. Le telecamere erano tutte da loro nella prima metà della giornata e io ero nella stanza di osservazione, mi mancavano solo i popcorn mentre guardavo questi due ragazzi che ce la mettevano tutta per fare bene il loro lavoro. Trent’anni fa ero io quel ragazzo giovane sul set con Gene Hackman o altri grandi. Ma ora sono io quello che guarda i ragazzi giovani, è stato affascinante».

Fino all’ultimo indizio: trama, dettagli e cast

Fino all’ultimo indizio parla del vice sceriffo Joe ’Deke’ Deacon, inviato a Los Angeles per un caso di raccolta prove. Lo sceriffo si ritroverà faccia a faccia contro un killer spietato, che terrorizzerà l’intera città.

Il film è diretto e scritto da John Lee Hancock. Nel cast sono presenti: Denzel Washington, Rami Malek, Jared Leto, Natalie Morales, Terry Kinney e Chris Bauer. Il progetto di Hancock non ha avuto vita facile, infatti, la sua gestazione è stata prolungata per quasi trent’anni.

La prima bozza del film scritta dall’autore è stata prodotta nel 1993, di cui sceneggiatura e regia doveva occuparsene Stephen Spielberg, ma quest’ultimo poi rifiutò. La sceneggiatura passò nelle mani di Clint Eastwood, Warren Beatty e Danny DeVito, ma poi John Lee decise di prendere in mano il suo lavoro e dirigerlo lui stesso.

Leggi anche: Borderlands: Jamie Lee Curtis e Cate Blanchett reciteranno nel film ispirato al videogioco