Blue Monday, 18 gennaio 2021 il giorno più triste: storia e significato

Lunedì 18 gennaio 2021 è il Blue Monday ovvero il giorno più triste dell’anno: la vera storia e il suo significato.

Blue Monday il giorno più triste dell’anno arriva il 18 gennaio 2021. Ma qual è il vero significato e la storia di questo evento particolare?

Blue Monday 18 gennaio 2021

Tutto pronto per affrontare il Blue Monday il 18 gennaio 2021 ovvero il giorno più triste dell’anno. Un evento che arriva con prepotenza e segna quelli che sono gli stati d’animo di tantissime persone. Un concetto reso pubblico in primis nel 2005 con un comunicato stampa di Sky Travel - canale televisivo brittanico - dove veniva messo nero su bianco il fatto che fosse stata calcolata la data tramite una equazione.

In realtà questa viene ritenuta priva di fondamento nell’ambito della pseudoscienza ma oramai è entata a far parte della vita quotidiana di tutti quanti.

In un articolo di The Guardian è stato il medico e divulgatore Ben Goldrace che ha riportato il comunicato stampa: l’agenzia Porter Novelli gli avrebbe offerto dei soldi per ottenere la paternità del progetto. Successivamente il quotidiano britannico ha pubblica un secondo comunicato evidenziando che l’Università di Cardiff prendeva le distanze da Arnall, ovvero lo psicologo che ne ha indivuduato la data.

Ma il concetto ha preso piede in fretta tanto da essere utilizzato da alcune compagnie a scopo prettamente pubblicitario sino alla divulgazione nei social media. Alcuni professionisti legali lo hanno definito come il lunedì del divorzio notando che nel mese di gennaio i procedimenti della categoria salgono notevolmente di numero rispetto al resto dell’anno.

Ma perché è il giorno più triste dell’anno?

A questo punto le persone ogni Blue Monday - che cade il 18 gennaio 2021 - si aspettano di essere tristi e infelici per 24 ore. Secondo gli scienziati non c’è alcun fondamento anche se è stato dimostrato che l’umore in questo periodo non sia dei migliori.

Il grey mood grigio si mette al pari della stagione, del freddo, della routine e della malinconia per le feste appena trascorse. Se poi aggiungiamo anche la pandemia da Covid 19, allora si potrebbe anche giustificare (seppur non un solo giorno).

In Gran Bretagna la giornata più triste dell’anno viene presa alla lettera e secondo le stime in quella giornata le persone non si recano al lavoro e stanno a casa cercando di evitare ogni coinvolgimento. Non solo, molti psicologi infatti danno consigli su come affrontare il Blue Monday consigliando di ascoltare musica, svolgere attività piacevoli ed esorcizzare la tristezza con abiti allegri dai toni vivaci.

Ma solo tristezza è anche felicità? Se il 18 gennaio 2021 è il giorno più triste dell’anno bisogna anche sapere che ci sarà anche il giorno più felice dell’anno. Questo di solito viene onorato in giugno in occasione del solstizio estivo con una data compresa tra il 21 e il 24 giugno. Non ci resta che superare il giorno più triste per arrivare a quello più felice dell’anno.