A Quiet Place 2, data di uscita del sequel: anticipazioni, trama e personaggi

A Quiet Place 2, data di uscita del sequel: anticipazioni, trama e personaggi

Ecco le ultime novità su A Quiet Place 2. Emily Blunt parla del sequel: Sarà un film molto più «grande» rispetto al primo capitolo.

L’attesa del sequel di A Quiet Place - Un posto tranquillo sta per avere termine. Dopo diversi rinvii a causa della situazione causata dal coronavirus, ora il film di John Krasinski ha una data di uscita ed è stata fissata per aprile 2021.

A Quiet Place 2, Emily Blunt parla del sequel

Emily Blunt, moglie di Krasinski, è stata intervistata dalla rivista People sui dieci anni di matrimonio che la legano al regista. L’attrice ha elogiato il lavoro del marito:

«Sono stata davvero entusiasta di vedere cosa avrebbe potuto fare John con questo secondo capitolo, perché poteva contare sulla fiducia ottenuta grazie al primo capitolo» ha dichiarato l’attrice, che nel sequel sarà affiancata da una new entry di peso come Cillian Murphy. «È un film molto più grande, il mondo viene espanso, e non vedo l’ora che le persone vedano cosa può realizzare come filmmaker.»

A Quiet Place - Un posto tranquillo è uscito nelle sale nel 2018, riscuotendo un notevole successo di incassi, ovvero più di 340 milioni in tutto il mondo (il budget di realizzazione è stato intorno ai 17 milioni). Nella trama del secondo capitolo, la famiglia Abbott dovrà affrontare definitivamente gli orrori del mondo esterno.

I protagonisti saranno costretti a vivere il mondo devastato dalle creature del silenzio, ma gli Abbott non dovranno affrontare solo questo, ma ci sono altre minacce che si nascondono oltre il sentiero percorso.

A Quiet Place 2 parlerà di sopravvivenza, della forza di una madre pronta a proteggere i propri figli. Ma tra le tante novità c’è da segnalare la presenza di alcuni nuovi nomi all’interno del cast: Cillian Murhphy, descritto come un personaggio misterioso dalle intenzioni ambigue. Il personaggio entrerà a contatto con la famiglia Abbott e Djimoun Hounsou.

Curiosità: come è nato il sequil? Parla John Krasinski

Almeno all’inizio John Krasinski non era davvero convinto di voler vestire i panni di regista, ma alla fine non ha resistito a proporre un’idea per un valido seguito di A Quiet Place.

Nel primo capitolo i personaggi erano frutto della mente di Krasinski, ma anche dei coautori Scott Beck e Bryan Woods: adesso il regista si occuperà interamente del soggetto del film. A quanto pare il regista tornerà anche in scena, precisamente in un flashback del film.

Krasinski ha raccontato della sua intuizione su A Quiet Place 2: «Mi è venuta l’idea, cresciuta col tempo, che la maggior parte dei sequel sono incentrati sul ritorno di un villain o di un eroe, e bisogna costruire attorno a questo un mondo intero. Penso che sia per questo che molti sequel sbagliano, perché, per quanto si possa amare quel cattivo o quell’eroe, tutto è costruito in funzione di quel personaggio. In A Quiet Place 2 abbiamo già un mondo costruito e l’idea è che altri affrontino la stessa identica esperienza di vivere in queste circostanze, ovviamente non nello stesso modo ma esplorando maggiormente questo mondo».