Sondaggi politici Swg La7: Lega, M5s e Fdi sul podio, Pd fuori

Sondaggi politici Swg La7: Lega, M5s e Fdi sul podio, Pd fuori

I dati dell’8 marzo diffusi durante il Tg La 7 di Enrico Mentana: la Lega davanti a M5S e a Fdi, in calo il Pd

Secondo uno degli ultimi sondaggi politici Fratelli d’Italia avrebbe scavalcato il Pd. L’indagine sul consenso è stata condotta da Swg ed è stata diramata nel corso del Tg La7 condotto da Enrico Mentana.

Un passaggio significativo se si considera che il partito di Giorgia Meloni è rimasto all’opposizione rispetto alle larghe intese della maggioranza che sostiene il governo presieduto da Mario Draghi.

Ma nelle ultime vicende politiche ci sono stati almeno altri due passaggi significativi: l’inizio di una storia diversa del M5s con Giuseppe Conte e le dimissioni di Nicola Zingaretti da segretario del Partito Democratico.

Sondaggi politici: Lega sempre al vertice

Il sondaggio politico di Swg si riferisce agli orientamenti di voto. La rilevazione pone a confronto le stime dell’1 marzo con quelle dell’8. Il primo dato che si coglie osservando i dati è che la Lega resta il primo partito, con il segno positivo nella variazione (seppur minimo +0,1%) che la porta al 23.5%. L’effetto Giuseppe Conte pare essere benefico per il M5s. Il partito grillino fa segnare un significativo +1,4% e si colloca alle spalle del Carroccio passando dal 15,8% al 17,2%.

M5s e Fdi alle spalle della Lega

C’è sempre attesa per capire quale può essere il riscontro nell’essere stati fuori dal governo per Fratelli d’Italia. Una scelta di coerenza che, al momento, nelle gerarchie degli italiani porta Fdi a prendersi la terza piazza. Nonostante una minima perdita (0,2%), il partito con eader Giorgia Meloni viene accreditato del 16,8% e oggi scalza il Pd dal podio. -1,9% è la portata del calo stimato per i ’dem’, ora quarto schieramento italiano.

Il Partito Democratico passa dal 18,5% al 16,6%. Piccola crescita anche per Forza Italia. Il partito di Silvio Berlusconi arriva al 7% , con una crescita dello 0,1%. Per Azione è stato rilevato una variazione negativa dello 0,2% , adesso è al 3,7%.

Gli altri partiti

Sinistra Italiana ottiene il 3% con una crescita dello 0,3%, stessa percentuale persa invece da Italia Viva ora al 2,5%. Guadagna lo 0,3% +Europa, passando dal 2 al 2,3%. +0,2% per i Verdi che risalgono fino al 2,1%. Stessa variazione e stessa percentuale per Mdp Articolo 1 (2,1%).

Sondaggi politici, il riepilogo sull’orientamenti di voto dell’8 marzo

  • Lega 23,5% (+0,1%)
  • Movimento 5 Stelle 17,2% (+1,4%)
  • Fratelli d’Italia 16,8% (-0,2%)
  • Partito Democratico 16,6% (-1,9%)
  • Forza Italia 7,0%(+0,1%)
  • Azione 3,7% (-0,2%)
  • Sinistra Italiana 3,0% (+0,3%)
  • Italia Viva 2,5% (-0,3%)
  • +Europa 2,3% (+0,3%)
  • Verdi 2,1% (+0,2%)
  • Mdp Articolo 1 2,1% (+0,2%)
  • Altra lista 3,2%
  • Non si esprime 39% (+1%)

Gli orientamenti di voto sono naturalmente soggetti spesso a variazioni determinate anche delle contingenze politiche. E, al momento, a fare notizia c’è sicuramente l’uscita dal podio del Pd a fare notizia.