Autore: Rita Parisi

Rientri dal Nord, De Luca annuncia i dati sui tamponi effettuati: c’è un positivo

Con l’ingresso nella Fase II, la Campania si è ritrovata a fronteggiare il temuto esodo dal Nord. Treni, bus e automobili sono stati sottoposti a controlli scrupolosi e il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha comunicato poco fa i risultati dei test rapidi e dei tamponi a cui sono stati sottoposti diversi passeggeri con temperatura pari o superiore a 37°.

Il numero uno di Palazzo Santa Lucia ha spiegato che: «Nella giornata di oggi, nell’ambito dei controlli effettuati presso le stazioni ferroviarie della Campania, nei posti di sorveglianza ai caselli autostradali, all’aeroporto di Capodichino, in alcuni luoghi nevralgici del territorio come i terminal bus, sono stati registrati 4818 viaggiatori provenienti da fuori regione. Il numero include anche le registrazioni di rientri con auto a noleggio (98).»

Rientri dal Nord, un passeggero risultato positivo al tampone

Vincenzo De Luca ha poi fornito i dati relativi alle persone controllate e ai test effettuati:" Tutte le persone controllate presso le stazioni, l’aeroporto ai caselli autostradali e negli altri punti del territorio sono state sottoposte a misurazione della temperatura. 36 passeggeri avevano una temperatura pari o superiore a 37.5°C. Sulla base delle valutazioni mediche, al momento dei controlli, le Asl hanno sottoposto a test rapido ed eventualmente a tampone naso-faringeo, alcuni passeggeri. In particolare, 1018 viaggiatori sono stati sottoposti a test rapido e 32 sono risultati positivi. Per quanto riguarda i tamponi, nella giornata odierna ne sono stati effettuati 36, di cui 1 risultato positivo. I tamponi effettuati invece nella giornata di ieri hanno avuto tutti esito negativo. 147 persone, in aggiunta alle 598 di ieri, hanno comunicato alle Asl di appartenenza il proprio arrivo.Tutte le persone provenienti da fuori Campania, incluse quelle che viaggiavano con auto a noleggio, sono state poste in isolamento domiciliare, con le modalità previste dall’Ordinanza n.41."

Fase II Campania, De Luca apre a parrucchieri ed estetiste

Nel corso della giornata di oggi, il governatore della Campania in diretta Facebook ha annunciato le prossime mosse per la Fase II, ma ha ribadito la linea del rigore e della prudenza nell’ottica di: "Riavviare tutte le attività possibili, con la giusta cautela e la responsabilità di tutti, per evitare che si rischi di bloccare tutto tra due settimane” e ha annunciato che nei prossimi giorni incontrerà gestori di bar, ristoranti, pasticcerie e locali, poi con operatori dello sport, fino a fare il punto della situazione e pianificare le riaperture di centri estetici. parrucchieri, lidi balneari ecc. Inoltre, ha spiegato che: «Da lunedì saranno consentiti gli ingressi nelle isole. Si tratta di una situazione di particolare delicatezza. Colgo l’occasione per far sapere che a Castel Volturno moltiplichiamo i controlli sui migranti, così come su quelli nella Piana del Sele, persone del territorio che riprendono l’attività lavorativa e che saranno monitorate».