Autore: Stefano Calicchio

Crisi economica

21
Mar

Patto di Stabilità UE e Coronavirus: ecco perché lo stop è così importante

Tra le misure economiche decise in settimana lo stop al patto di stabilità rappresenta uno dei punti più importanti. Le implicazioni per l’Italia di breve e lungo termine.

La sospensione del patto di stabilità europeo rappresenta una delle notizie più importante della settimana sul fronte economico, assieme all’inversione di rotta registrata dalla Bce con l’avvio del quantitative easing da 750 miliardi di euro. Lo stop alla clausola di salvaguardia permetterà infatti di gestire la crisi senza necessità di tenere conto di rigidi parametri di bilancio, in un momento nel quale ogni risorsa può essere fondamentale.

L’emergenza sanitaria che sta mettendo in ginocchio l’Italia ha infatti contagiato anche l’economia, con il blocco totale di moltissime attività ed il conseguenziale crollo dei redditi. Le prime misure stanziate dal governo prevedono proprio di sostenere i posti di lavoro e di tutelare la capacità reddituale delle famiglie, ma appare chiaro che quando la questione sanitaria sarà definitivamente conclusa, ci si troverà di fronte ad un mondo completamente diverso.

Von der Leyen: massima flessibilità, “siamo tutti italiani”

A sancire il cambio di paradigma sulla rigidità dei conti pubblici e dei parametri europei sono state le parole della Presidente della Commissione UE Von der Leyen che ha garantito “la massima flessibilità per le regole di bilancio”, al fine di salvaguardare i sistemi sanitari, ma anche le persone gravemente colpite dal Coronavirus.

L’esponente dell’Unione europea ha affermato di voler fare “tutto quanto è possibile per aiutare l’Italia” in questo difficile momento, mostrando empatia per le difficoltà provate dalla popolazione. “Siamo profondamente colpiti da come state affrontando questa crisi. Siete un esempio meraviglioso per il resto d’Europa. Lo ripeto: siamo tutti italiani”.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus, lo spread supera quota 320 punti mentre il tasso del Btp decennale arriva al 3%

Il Ministro dell’Economia Gualtieri: “la sospensione è una buona notizia”

Nelle ore successive alla presa di posizione europea sulla vicenda è intervenuto anche il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, confermando che si tratta di un passo avanti importante per affrontare la grave crisi economica davanti alla quale si trova l’Italia.

Secondo l’esponente del MEF, “la sospensione del patto di stabilità è una buona notizia. Aiuterà i Paesi europei a far fronte in modo efficace alle conseguenze sanitarie ed economiche del Coronavirus, proteggendo famiglie e imprese. Continuiamo a lavorare per un’Europa unita, forte e solidale”, ha quindi concluso.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus, dati negativi influenzano i treasury: titoli di Stato americani con tassi in discesa