Le persone più ricche del mondo: la top 5 di Forbes

La consueta classifica di Forbes delle persone più ricche del mondo: ecco chi sono i multi miliardari con patrimoni a nove zeri nella top 5 di quest’anno.

Anche quest’anno il magazine Forbes ha stilato la consueta classifica delle persone più ricche del mondo, multi miliardari che detengono patrimoni da capogiro con due cifre davanti ai nove zeri.

Secondo Forbes quest’anno in particolare è stato un anno da record per i paperoni del mondo che sono aumentati da 1.810 a 2.043, un incremento del 13%. È infatti la prima volta che Forbes registra più di 2.000 miliardari nel mondo. Anche il loro valore netto è aumentato, per l’esattezza del 18%, per un totale di 7.67 trilioni di dollari.

L’America si conferma il paese con più miliardari al mondo, ben 565. Segue la Cina con 319 ricchi e al terzo posto troviamo la Germania con 114: è la prima volta che la Germania raggiunge le tre cifre.

Nella top 5 della classifica di Forbes ci sono cinque grandi imprenditori mondiali che hanno rivoluzionato l’ambito nel quale operano, ecco chi sono:

  • Bill Gates: inutile dirlo, Bill Gates è anche quest’anno l’uomo più ricco del mondo per il diciottesimo anno e raggiunge il primato confermandosi per il quarto anno di fila il numero uno più ricco che ci sia mai stato. A 61 anni il suo patrimonio ammonta a 86 miliardi di dollari, 11 miliardi in più rispetto allo scorso anno;
  • Warren Buffet: con 75,6 miliardi, Warren Buffet è uno dei più grandi imprenditori statunitensi al mondo. Conosciuto anche con il soprannome di “Oracle of Omaha”, il suo impero conta più di 60 aziende. Molto attivo nel sociale, ha fondato insieme a Bill Gates The Giving Pledge, una campagna per invitare i più ricchi del pianeta a donare e fare beneficienza;
  • Jeff Bezos: padre di Amazon, Besoz ha un patrimonio di 72,8 miliardi di dollari. Patrimonio che quest’anno è cresciuto più di quello di chiunque altro, raggiungendo un incremento di 27,6 miliardi in un solo anno e permettendogli di passare dalla quinta posizione alla terza;
  • Amancio Ortega: unico imprenditore nell’ambito dell’abbigliamento, Ortega è conosciuto per essere il padre della catena di abbigliamento low cost spagnola Zara. Con un patrimonio di 71,3 miliardi, in perdita di 4,3 miliardi rispetto allo scorso anno. Questo gli ha fatto perdere una posizione nella classifica, scendendo al quarto posto;
  • Mark Zuckerberg: non ha di certo bisogno di presentazioni, il fondatore di Facebook che continua la sua espansione nel mondo dei social, entra per la prima volta nella top 5. Quest’anno infatti la sua fortuna è aumentata di 11,4 miliardi di dollari, per ammontare complessivamente 56 miliardi.

Le persone più ricche del mondo: chi segue sotto la top 5

Al sesto posto segue Carlos Slim Helu, un tempo l’uomo più ricco del mondo e quest’anno per la prima volta escluso dalla top 5 dopo dodici anni, con un patriomonio di 54,5 miliardi di dollari. Seguono poi Larry Ellison, fondatore di Oracle, i due fratelli Koch e l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg, con una fortuna di 47,5 miliardi.

Se si continua a scorrere la classifica di Forbes, al ventinovesimo posto figura anche Maria Franca Fissolo, l’erede dell’impero Ferrero: un patrimonio di ben 25,2 miliardi, mentre Silvio Berlusconi è soltanto al 199esimo posto con sette miliardi.

Quest’anno non è stato un anno d’oro per Donald Trump che ha perso ben 220 posizioni rispetto allo scorso anno, scendendo al 544esimo posto nella classifica Forbes. L’insediamento alla Casa Bianca è costato caro al neo presidente, nello specifico ben 200 milioni di dollari. Il suo patrimonio ora quindi ammonterebbe “solo” a 3,5 miliardi.

Probabilmente i 66 milioni di dollari investiti nella sua dispendiosa campagna elettorale hanno pesato sulle tasche del presidente USA, così come i 25 milioni sborsati per il patteggiamento per l’azione legale in cui era coinvolta la Trump University.

Secondo Forbes però ha influito molto anche la brusca frenata del mercato immobiliare di Manhattan dal momento che il 40% della fortuna di Trump dipende dalla Trump Tower e dagli altri 8 edifici che il presidente possiede nel raggio di un chilometro e mezzo.