Autore: Carmine Orlando

21
Mag

Enrico Mentana contro Ricciardi M5S “…è un cogl….”: ecco cosa è successo

Un post su FB del direttore del TG La7 Mentana, attacca duramente il deputato dei 5 Stelle Ricciardi e non è mancato un epiteto che farà discutere.

Il direttore del TG La7 Enrico Mentana, dimostra ancora una volta di non avere peli sulla lingua (lo fece anche contro il Premier Conte), quando ha a che fare con i politici e non solo, tramite un post scritto sulla sua pagina Facebook. I toni sono da censura e decisamente spietati contro l’onorevole M5S Riccardi. Va oltre le righe quando usa un epiteto che poi rimuove ma che qualcuno ha fatto in tempo a leggere.

Enrico Mentana contro Ricciardi M5S “…è un cogl….”: ecco cosa è successo

Il post su Facebook di Enrico Mentana va sorprendentemente in difesa della Lega e di Salvini, ma questo è più che altro ciò che appare ad un giudizio superficiale. Il direttore del TG La7 ha voluto chiaramente censurare l’intervento del deputato 5 Stelle Riccardo Riccardi avvenuto nell’aula parlamentare. Le sue affermazioni o meglio accuse hanno provocato quasi una rissa, in quanto sono scesi dai banchi i deputati della Lega a difendersi dalle accuse mosse dall’onorevole sul modello Lombardia, riferendosi alla Sanità e alla cattiva gestione dell’emergenza Coronavirus. Ma andiamo con ordine.

Il post corretto di Enrico Mentana

A nome di tanti che non voterebbero mai Lega, né hanno mai votato per Berlusconi o Formigoni, vorrei dire all’onorevole Ricciardi che mai avevo ascoltato in un’aula parlamentare un intervento così squallido e vergognoso, che per colpire i suoi avversari identifica una regione martire con chi la amministra e bolla entrambi, arbitrariamente e con aperta soddisfazione, per il numero di morti. (Qui avevo scritto un giudizio molto duro sull’onorevole Ricciardi. Lo cancello non per chissà quale timore, ma perché ho deciso di andargli a parlare di persona)”.

Ciò che ha cancellato poco dopo Enrico Mentana, era questa espressione “Se non fosse un eletto le direi che è un co..., ma temo di essere querelato, dagli incolpevoli testicoli".

Il motivo della reazione di Enrico Mentana

L’onorevole del Movimento 5 Stelle Riccardi, dopo l’informativa del Presidente del consiglio Giuseppe Conte avvenuto in Parlamento, in merito alla Fase 2 e al Coronavirus, ha preso parola attaccando duramente la Lega e la sanità lombarda. Secondo il deputato M5S, si sarebbero resi colpevoli dei troppi morti da Covid-19 registrati nella Regione.

Attacchi all’assessore Gallera, ai tagli alla sanità pubblica, ai posti letto tagliati a suo tempo da Roberto Formigoni. Il deputato ha anche ironizzato, rivolgendosi al Premier, sul fatto che avesse sbagliato a non aprire tutto, come secondo lui, avrebbe voluto la Lega.

Il contenuto del post FB di Enrico Mentana, non mirava a difendere, come lui stesso chiarisce, a difendere la Lega, la Regione Lombardia o chi per essi, ma solo a condannare un intervento che tendeva a speculare politicamente sulle tante vittime e relative famiglie che hanno perso i propri cari a causa del Coronavirus.