Autore: Daniele Morritti

Francia - Marine Le Pen

20
Feb

Francia, sondaggi presidenziali: Le Pen e Macron in testa. Chi vincerà?

Un sondaggio fa il punto sulle presidenziali francesi. Quasi certo il passaggio al secondo turno di Le Pen e Macron. Chi vincerà alla fine?

Francia, Elezioni presidenziali: sale la febbre elettorale in Francia. L’osservatorio OpinionWay ha divulgato l’esito di un sondaggio condotto su ogni singolo candidato che concorrerà alle presidenziali di aprile e maggio.

La fotografia scattata dal sondaggio di OpinionWay è quantomai nitida. Marine Le Pen non dovrebbe avere problemi al primo turno (23 aprile) delle presidenziali. Subito dietro nelle preferenze dei francesi l’outsider Emmanuel Macron (indipendente, movimento “En Marche”). Seguono in ordine:

  • François Fillon (“Les Républicains”, destra), ;
  • Benoît Hamon (“Parti socialiste français”, sinistra moderata);
  • Jean Luc Mélanchon (“Parti de gauche”, sinistra radicale).

Se al primo turno delle presidenziali i giochi sembrano fatti, con i candidati dei partiti tradizionali costretti a inchinarsi al nuovo che avanza - Marine Le Pen e Emmanuel Macron - l’esito di un ipotetico scontro tra i due candidati al secondo turno (7 maggio) è tutt’altro che scontato. Le prossime settimane saranno decisive.

Francia, presidenziali: la partita è tra Le Pen e Macron. Chi vincerà?

Come noto, il sistema elettorale francese prevede che il Presidente della Repubblica sia designato in seguito a un doppio turno qualora nessuno dei candidati riuscisse ad ottenere il 50%+1 al primo turno (eventualità del tutto improbabile). La partita tra Le Pen e Macron si giocherà verosimilmente al secondo turno.

Detto questo, i sondaggi divulgati dall’osservatorio OpinionWay mostrano chiaramente che i francesi premieranno al primo turno delle presidenziali Marin Le Pen la quale, se si votasse oggi, otterrebbe il 27% dei consensi. Di poco dietro Macron e Fillon, entrambi attestati intorno al 20%.

Chiudono la lista dei papabili Hamon, il volto nuovo che ha sconvolto l’establishment del Partito socialista francese, col 16% e Jean Luc Mélanchon, l’intramontabile “comunista” al 12%. Per gli altri candidati, la partita è conclusa in partenza. Ecco l’infografica di OpinionWay che stabilisce, secondo il sondaggio, l’esito del primo turno delle presidenziali se si votasse oggi.

Come ha sottolineato Bloomberg, i francesi tendono a preferire Marine Le Pen - in aumento di 1 punto percentuale rispetto ai precedenti sondaggi - perché ritenuta la “candidata della sicurezza”. Ogni candidato, infatti, sarà valutato in base al programma di “protezione dalle minacce terroristiche”.

Diversamente, secondo alcuni osservatori, la leggera flessione nei sondaggi di Macron registrata nelle ultime settimane (come mostra l’infografica, il 6 febbraio era di poco sotto al 25% dei consensi ) sembra dovuta al fatto che i francesi sembrano ancora considerare Macron come un candidato dell’establishment, quindi lontano dal punto di rottura col passato che Le Pen, invece, incarna magistralmente.

Discorso simile per Fillon - nelle ultime settimane accusato di aver elargito alla moglie Penelope soldi pubblici per mansioni che non avrebbe esercitato con costanza quando era assistente parlamentare del marito. Dopo una flessione, dovuta probabilmente allo scandalo, è ora stabile al 20% dei consensi.

Sul consenso a sinistra pesano alcune ambiguità. Hamon è per molti ancora un oggetto misterioso, anche se personalità del calibro di Thomas Piketty (economista, autore del bestseller Il Capitale nel XXI secolo ) lo ritengono il volto su cui puntare per il rilancio dell’economia francese.

I voti di Mélanchon, attestato intorno al 12%, saranno perciò fondamentali a Hamon qualora la spuntasse al primo turno, magari imponendosi proprio su Macron e Fillon. Se il margine di risalita di Hamon al primo turno è ancora ampio (ha ancora due mesi di campagna elettorale), per imporsi al secondo turno e staccare un biglietto per l’Eliseo avrà certamente bisogno dei voti di Mélanchon.

La sorpresa che emerge dal sondaggio di OpinionWay sulle presidenziali francesi riguarda il secondo turno, qualora il testa a testa per l’Eliseo fosse tra Marine Le Pen e Emmanuel Macron. Se si votasse oggi per il secondo turno Macron guadagnerebbe il 58% dei consensi contro il 42% di Marine Le Pen vincendo così le presidenziali francesi.