Autore: Stefano Calicchio

Tasse - Crisi economica - Coronavirus

Coronavirus: Irap e bollo auto, la Regione Lombardia proroga il pagamento al 30 giugno 2020

Dalla Regione Lombardia arrivano segnali importanti di aiuto rispetto alle prossime scadenze fiscali. Annunciato lo stop alle tasse fino alla fine di maggio.

Con l’approvazione di una delibera avvenuta nelle scorse ore, la giunta della regione Lombardia ha sancito una proroga al pagamento del bollo auto e dell’Irap fino al prossimo 30/06. Quest’ultima misura riguarda le imprese ed è volta a sostenerle per fare fronte al difficile momento ed alle conseguenti ricadute economiche dei provvedimenti presi per frenare la diffusione del Coronavirus.

Secondo quanto evidenziato all’interno di una nota dall’assessore al bilancio Davide Caparini, il provvedimento riguarda tutti gli adempimenti tributari regionali che scadono tra l’8 ed il 31 maggio 2020 per le aziende che possiedono domicilio, sede legale o operativa all’interno del territorio lombardo.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus, verso multe da 4mila euro e fermo dell’auto per spostamenti illegittimi

Regione Lombardia, quali sono gli effetti della nuova delibera

Per quanto concerne gli effetti della nuova delibera, quest’ultima avrà validità sull’Irap, sull’addizionale regionale Irpef, sul bollo dell’autovettura e sull’Ecotassa, oltre che sulle concessioni.

Tutti gli adempimenti (e quindi i relativi versamenti) che verranno sospesi potranno essere regolarizzati senza che venga applicata nessuna gravante o sanzione, né alcuna tipologia di interesse, purché il pagamento avvenga in un’unica soluzione entro e non oltre la scadenza del prossimo 30/06.

Il tutto fatto salvo nuovi provvedimenti che potrebbero essere adottati dalla giunta regionale nel caso in cui l’emergenza dovesse purtroppo proseguire. In tale eventualità, si concretizzeranno nuove iniziative d proroga al fine di sostenere cittadini e imprese, sulla stessa linea di quanto appena approvato.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus e sospensione mutuo: ecco come funziona e cosa fare per ottenerla