Autore: Giada Fiordaliso

Coronavirus

27
Feb 2020

Coronavirus: ecco gli ultimi aggiornamenti

Coronavirus: ecco gli ultimi aggiornamenti

Coronavirus: quali sono le ultime novità in merito a questo virus che sta spaventando tutto il mondo? In primis vi è quella riguardo i numeri del contagio, che risultano ora essere saliti a 650 per la situazione in Italia.

Sale anche il numero delle vittime, dato che nell’ultima ne sono state registrate altre 3, alle 14 già presenti nel territorio nazionale. Se queste però sono le notizie negative, ce ne sono altre anche molto positive, come ad esempio quella relativa all’Ospedale Sacco di Milano: proprio qui infatti i medici sono riusciti ad isolare il ceppo italiano del Covid-19. Questa è senza dubbio un buon punto, che potrebbe far sperare anche nella comparsa di un eventuale vaccino contro questo virus. Oltre a questo, riaprirà nella giornata del 28 febbraio 2020 il Duomo di Milano.

Coronavirus: le notizie positive

Dopo diverse notizie negative, che hanno visto salire i numeri riguardanti le vittime e anche i contagiati, se ne contano anche molte positive. Prima di tutto sono aumentati i guariti, che sono saliti solo in Italia a 45, da 37 che erano stati segnalati nella giornata del 27 febbraio 2020, durante la fascia pomeridiana.

Riapre anche il Duomo di Milano, dopo l’invito del Sindaco del capoluogo lombardo, a riprendere ogni tipo di attività e a cercare di ristabilire la normalità. Tra le tante notizie però, ce n’è una che fa sperare ancora di più riguardo la ricerca di un rimedio contro il Covid-19: il fatto che nell’Ospedale Sacco di Milano, sia stato finalmente isolato il ceppo italiano del virus in questione.

Questo grande obiettivo a cui sono arrivati i ricercatori è senza dubbio un passo decisivo verso la sconfitta di quello che ormai è diventato un nemico mondiale. Riaperte anche le scuole nelle Marche, dopo le diverse polemiche che vi sono state tra autorità locali e Governo.

Un’ulteriore notizia positiva riguarda anche il fatto che il Governo ha intenzione di stabilire un vero e proprio decreto per punire tutti coloro che hanno speculato sui prezzi di igienizzanti per le mani e prodotti attinenti, nonché mascherine. Molti provvedimenti sanzionatori sono già stati messi in atto e la Guardia di Finanza ha già sequestrato numerosi prodotti del genere, considerati con un prezzo esorbitante e soprattutto messi in vendita da venditori ambulanti.

Le notizie negative

Ovviamente le notizie positive non devono far sì che il virus venga sottovalutato, ma semplicemente devono aiutare anche a sottolineare che non c’è bisogno di creare una situazione di panico.

Il numero dei contagiati ora è salito a 650 in tutta Italia, ma va ribadito che il numero delle persone che guariscono è in aumento. Senza dubbio si tratta di un virus molto contagioso, che è in grado di attaccare anche superfici e di rimanere nell’aria per un determinato periodo.

In ogni caso si tratta di una forte influenza che purtroppo ha causato la morte di altri 3 italiani. Le autorità dichiarano l’importanza di sottolineare che si trattava di 3 persone che avevano un quadro clinico già abbastanza complicato, a cui si è aggiunto anche il Coronavirus. Per ora si attendono ulteriori aggiornamenti in merito ed anche nuove disposizioni da parte del Governo.