Bufera sul mondo Kardashian: Kendall e Kylie Jenner nell’occhio del ciclone. Sharon Osbourne: “Tornate a fare lucidalabbra!”

Non è piaciuta la trovata fashion di Kendall e Kylie Jenner, sorellastre della note Kim e Chloe Kardashian. La nuova collezione di magliette ha fatto infuriare Sharon Osbourne

Non sempre tutto quello che viene prodotto in casa Kardashian viene apprezzato. Per fortuna. Questa volta ad avere toppato sono state le sorelline Kendall e Kyle Jenner, la prima nota top model e la seconda influencer star di Instagram.

È successo che le due, dopo aver firmato una collezione di costumi da bagno e una di rossetti per Topshop e aver constato il successo notevole dell’operazione, hanno pensato di cavalcare l’onda vintage, must di questo periodo, riesumando le magliette dei gruppi musicali che tanto andavano di moda negli anni ’90.

Con una differenza. Le sorelle infatti hanno utilizzato i loghi di band storiche come Metallica, The Doors, o foto di artisti noti come Ozzy Osbourne per montare le immagini dei propri volti con effetti anche piuttosto esilaranti.

Bufera social. Sharon Osbourne: “Tornate a fare lucidalabbra!”

Così vediamo il profilo di Kendall sfumato su quello di Ozzy Osbourne o la sagoma di Kylie Jenner, in posa serpentinata e sguardo ammiccante mentre esce da una piscina, appiccicata come un cavolo a merenda sul logo dei Metallica.


Purtroppo per loro e per fortuna per noi, le magliette non sono piaciute per niente e hanno scatenato una vera e propria bufera social in cui tutti i gruppi hanno preso le distanze dalla bizzarra trovata e persino le fashion victim più intransigenti hanno sentenziato che le magliette sono proprio brutte.

Kylie e Kendall sono dunque corse ai ripari e hanno immediatamente ritirato la collezione rendendola di fatto la collezione con il periodo di vita più breve nel mondo del fashion. A mettere la ciliegina sul flop delle due stiliste improvvisate ci ha pensato Sharon Osbourne, moglie di Ozzy, che via Twitter ha dato materni consigli a Kylie e Kendall.

Ragazze, non avete il diritto di mettere il vostro viso sopra a quello di alcune delle più grandi icone musicali. Continuate a fare quello che vi viene meglio… i lucidalabbra

Dal canto loro le sorelle, dopo aver ritirato le magliette, hanno rilasciato un comunicato con delle scuse ufficiali.

I nostri design non sono stati studiati accuratamente e chiediamo scusa a tutti coloro che abbiamo offeso, specialmente alle famiglie degli artisti. Siamo delle grandi fan della musica e non era nostra intenzione mancare di rispetto a queste grandi icone culturali. Le T-shirt non sono più in vendita e le loro immagini sono state rimosse. Vogliamo imparare dagli errori e, ancora una volta, ci scusiamo infinitamente