Autore: Antonio Murante

Busta paga

Aumenti stipendio fino a 200 euro da luglio, a chi spetta?

Aumenti fino a 200 euro in busta paga a partire dal mese di luglio

A causa dell’emergenza sanitaria dovuta al “Covid” le disposizioni del governo a favore delle famiglie inizierà a prendere concretezza con l’introduzione di Bonus in busta paga che potrebbero portare aumenti fino a 200 euro.

Aumenti in busta paga

Infatti già dal mese di luglio tutti i lavoratori non interessati al lockdown che si sono recati sul proprio posto di lavoro nel mese di marzo in piena emergenza sanitaria e con epidemia in corso avranno un Bonus di 100 euro nella busta paga.

Questo bonus è stato previsto nel decreto ’Cura Italia’ di Marzo 2020.

Ne usufruiranno tutti coloro che nel 2019 hanno dichiarato nell’anno precedente un reddito da lavoro dipendente sotto i 40 mila euro.

Si tratta di una misura adottata a favore di determinate filiere o categorie che hanno continuato in maniera fisica (no smart working) alla produzione di servizi o beni durante l’epidemia.

Il Bonus verrà erogato in maniera ’Una tantum’ e l’importo è pari a 100 euro e verrà preso in considerazione e calcolato con presenza lavorativa al periodo di marzo anche per i lavoratori soggetti al part time.

Per tutti coloro che intrattengono un lavoro part time con più datori di lavoro, il Bonus viene erogato una sola volta sempre in base al numero di ore lavorate. Ovviamente non verranno conteggiate le ore in cui il lavoratore ha usufruito di ferie, malattia,permessi etc etc.

L’altro Bonus sempre di 100 euro è il bonus previsto per il taglio del cuneo fiscale e si tratta del vecchio bonus di 80 euro di Renzi però in forma rivisitata ed ampliata in modo da far fronte a più persone interessate.

Il Bonus da 80 a 100 euro verrà erogato in base a fasce di reddito con un massimale di 100 euro fino al completo azzeramento dovuto ad importi di reddito superiori a 40mila euro.

Le fasce di reddito interessate sono 3:

  • da 8200 a 28000 il bonus sarà di 100 euro
  • da 28000 a 35000 il bonus sarà di 80 euro
  • da 35000 a 40000 il bonus sarà calcolato in maniera regressiva.

Il Bonus 100 euro verrà erogato a partire dal mese di Luglio.
Per un’analisi più approfondita leggere ancheBonus 100 euro da luglio in Busta paga al posto del bonus Renzi, ecco a chi spetta