Autore: Antonio

Terremoto

29
Gen

Violento terremoto in Albania: paura nel Salento

Nel Salento picco di chiamate ai vigili del fuoco.

Una forte scossa, di magnitudo 5.0, un sisma durato diversi secondi con epicentro a Durazzo, alle ore 21.15 del 28 gennaio 2020.

Lo riferisce l’Istituto albanese di geologia. La scossa si è avvertita più o meno in tutta l’Albania occidentale, anche nella capitale Tirana e più a sud fino a Valona. Dunque, si è trattato di una scossa di magnitudo 5.0, consistente ma fortunatamente meno forte rispetto alla scossa del 26 novembre la quale causò 50 morti, 2000 feriti e distrusse numerose case ed edifici. In quel caso il terremoto fu calcolato di magnitudo 6.5.

Trema anche il Salento: tante chiamate ai vigili del fuoco

Il sisma è stato distintamente avvertito anche nel Salento e a Brindisi e durante il corso della serata sono state numerose le telefonate ai vigili del fuoco. In Puglia non risultano esserci stati danni a cose o persone. La terra ha tremato per alcuni secondi. L’ipocentro è stato individuato, a quanto riportato sul sito dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, a 13 chilometri di profondità. 

Qualche ora prima si era verificato un terremoto fortissimo, di 7.7 gradi nella zona di oceano tra Cuba, Giamaica e le Cayman. L’origine del sisma è stato individuato a 117 km dalla costa di Lucea, a 10 km di profondità, secondo l’Usgs (Istituto americano di geofisica).