Verissimo, Lino Banfi in lacrime per la moglie Lucia: «Mi ha chiesto di morire insieme»

L’attore pugliese è stato ospite da Silvia Toffanin ed ha parlato della malattia di sua moglie ripercorrendo i quasi 60 anni di matrimonio

Nella puntata di Verissimo andata in onda ieri domenica 17 ottobre, Lino Banfi è stato ospite nel salotto di Silvia Toffanin ed ha ripercorso i suoi quasi 60 anni di matrimonio con sua moglie Lucia Zagaria, malata di Alzheimer.

Lino Banfi si commuove a Verissimo: «Mia moglie Lucia mi ha chiesto di morire insieme»

Tra qualche mese Lino Banfi festeggerà i suoi 60 anni di matrimonio con la sua compagna di vita. La moglie Lucia da qualche tempo è malata di Alzheimer e alla domanda della conduttrice, «Come sta?», il comico pugliese ha preferito evitare di rispondere. Silvia Toffanin non ha insistito e ne ha posta un’altra: «Dimmi allora come si arriva a festeggiare 60 anni di matrimonio?».

«Dicono che si chiamano nozze di diamante…», ha esordito lui. Poi, commosso, ha rivelato alcune domande insolite che lei ogni tanto gli fà: «In questo periodo mi fa tutte queste domande: ‘Ma non è che con la pandemia moriamo noi che abbiamo superato gli 80 anni?’. Pochi giorni fa mi ha chiesto: ‘Non possiamo trovare il sistema di morire insieme noi due?’.»

Silvia Toffanin non è riuscita a trattenere le lacrime e ha lasciato continuare a parlare lui. ’Nonno Libero’ ha continuato: «Lei ha detto che se muoio prima io, non ce la fa». Poi ha ricordato l’esempio che ci hanno dato Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, morti quasi nello stesso periodo. Ed infine ha voluto dare un consiglio a tutti per raggiungere il grande traguardo che lui e sua moglie stanno per celebrare:

“I 60 anni insieme? Non c’è una ricetta. Si costruisce insieme: è come una casa: sacrifici e sofferenze. Non si demolisce più. Se morissimo insieme sarebbe un ‘miracolo scherzoso’, io lo chiamo così”.

Il famoso attore pugliese tanto amato dal pubblico italiano ha tentato di trattenere le lacrime ma non ci è riuscito, anche se si era ripromesso di non piangere. Non vuole immaginare una vita senza sua moglie Lucia accanto: «Quando in una coppia c’è qualcuno che se ne va prima dell’altro, è come se prendi una fotografia di coppia e la stracci a metà. Puoi prendere tutte le colle del mondo ma non sarà mai come prima». 

Il suo rapporto con l’età e il grande amore per i figli e i nipoti

Lino Banfi si è soffermato sull’età e scherzando ha detto: "Sono al primo tempo supplementare della mia vita, per cui una decina d’anni mi dovrete ancora sopportare! Io cerco di non pensare al tempo che passa, perché devo infondere sicurezza negli altri familiari… Quando sono a casa sono un po’ triste. Il mio segno zodiacale è il Cancro e, di solito, vedo il bicchiere rotto, sfracellato per terra. Poi, capisco che per quello che ho passato io in tanti anni, devo ponderare bene le cose, essendo pessimista al massimo per affrontare al meglio ciò che può accadere”.

Lino ha due figli, Walter e Rosanna con i quali condivide un legame molto forte. La sua primogenita ha affrontato un tumore al seno che ha superato al meglio. Lo rivelò proprio il papà durante un’intervista al programma La vita in diretta il 26 marzo 2009. Anche lei grande attrice, dopo la sua battaglia contro il cancro, è diventata testimonial per la prevenzione.

’Nonno Libero’ è nonno anche nella vita reale, ha due nipoti, Virginia e Pietro, entrambi avuti dalla figlia. Il suo rapporto con la famiglia è speciale e Lino ne va orgoglioso: «Mi fa piacere essere l’albero e loro tutti i rami affezionati a me.»