Autore: Liliana Terlizzi

Musica

Un uomo inglese ha cambiato ufficialmente il suo nome da ubriaco in Celine Dion

Un ragazzo di 30 anni ha cambiato ufficialmente il suo nome in Celine Dion sotto gli effetti dell’alcol.

Ognuno di noi ha preso almeno una volta nella vita una decisione avventata sotto gli effetti dell’alcol. Nessuna di queste, tuttavia, potrà mai superare quella presa da un ragazzo di 30 anni dello Staffordshire, in Inghilterra.

Thomas Dodd è un grandissimo fan di Celine Dion. Secondo quanto raccontato dal giovane, avrebbe trascorso buona parte del lockdown a guardare i suoi concerti e ad ascoltare le sue canzoni, tra un bicchierino e l’altro.

Un giorno, controllando la posta, è arrivata l’assurda sorpresa: durante una di quelle notti passate a ubriacarsi, aveva avviato (e portato a termine) le procedure per cambiare il suo nome in Celine Dion!

«Sono un po’ ossessionato da lei, lo ammetto. Durante il lockdown ho guardato molti concerti live in TV. Evidentemente questa ’grandissima idea’ mi è venuta proprio dopo aver visto uno dei suoi concerti, dopo aver mandato giù qualche drink di troppo.» ha raccontato il giovane al Birmingham Live.

«Rientrando dal lavoro, un giorno, ho trovato questa grande busta bianca nella cassetta della posta. C’era scritto ’non piegare’. Quando l’ho aperta sono quasi svenuto!»

All’interno della busta c’era il certificato che attestava che il suo nome era stato cambiato ufficialmente in quello della famosissima cantante canadese. Come se non bastasse, il ragazzo si era fatto anche spedire ben altri 8 certificati extra dal costo di 10 sterline ciascuno per dimostrare la legittimità delle sue nuove credenziali, quando in realtà ne sarebbe bastato uno solo.

«Ora il mio incubo peggiore è diventato quello di essere fermato dalla polizia per qualche controllo. Potrebbe diventare davvero imbarazzante.» ha spiegato Celine.

La reazione della sua famiglia

Sua madre e sua sorella sono rimaste scioccate da quanto accaduto. Il 30enne tuttavia, almeno per il momento, non avrebbe intenzione di cambiare la sua decisione.

Dopo essersi ripreso dallo choc, infatti, Celine ha deciso di vedere il lato divertente della cosa: «A mia madre ho detto che sarebbe potuta andare peggio: avrei potuto cambiarmi il nome in Boris Johnson. Per fortuna lui non fa concerti. E’ scoppiata a ridere»

Celine non vuole ritornare sui suoi passi (per ora)

«Sono un po’ preoccupato, non conosco la reazione che potrebbe avere la gente se mi presentassi come Celine Dion. Tuttavia, potrebbe avere i suoi vantaggi. Non ho fretta di cambiare di nuovo nome» ha spiegato il giovane che ha già dovuto sborsare quasi 170 sterline per tutti i documenti.

«Sono anche curioso di sapere cosa penserà la vera Celine nel caso in cui la mia storia arrivasse fino a lei. Nel caso spero di avere un defibrillatore a portata di mano.»