Una Vita, anticipazioni 27 giugno: la disperazione di Marcia e Camino

Una Vita, anticipazioni 27 giugno: la disperazione di Marcia e Camino

Marcia cercherà di impedire le nozze di Felipe e Genoveva, mentre Camino assisterà all’arresto di Maite.

La puntata di Una Vita di domenica 27 giugno sarà davvero imperdibile. Le anticipazioni della soap opera spagnola, infatti, segnalano che durante le nozze di Felipe e Genoveva accadranno eventi incredibili destinati a lasciare il segno. Innanzitutto, Marcia scoprirà da César Andrade che Santiago e Genoveva erano in combutta e l’arrivo dell’uomo ad Acacias è stato pianificato proprio dalla Salmeron per impedire il suo matrimonio con l’Alvarez Hermoso. In quel momento, Santiago sopraggiungerà alla stazione di polizia per impedire il colloquio tra Marcia e Andrade, ma il suo tentativo sarà vano.

A quel punto, l’uomo solleciterà la Sampaio a correre da Felipe per bloccare le nozze con la Salmeron e le procurerà un cavallo per arrivare in tempo in chiesa. La ragazza correrà come una furia, sperando finalmente di poter tornare tra le braccia dell’uomo che ama. Nel frattempo, Maite proverà a sfuggire alla Guardia Civile, ma alla fine sarà arrestata gettando Camino nella disperazione. La giovane Pasamar sarà sconvolta e si scaglierà contro Felicia, convinta sia stata lei a denunciare la pittrice. La ristoratrice, però, spiegherà alla figlia di non aver denunciato Maite e di essere estranea a quella faccenda. Lolita, dal canto suo, non potrà più fare da testimone alle nozze in quanto sarà colta dalle doglie e dovrà partorire.

Una Vita, trama puntata domenica 27 giugno: Marcia non riuscirà ad impedire il matrimonio di Felipe e Genoveva

Mentre Maite sarà arrestata dalla Guardia Civile e Marcia sarà diretta in chiesa per impedire le nozze di Felipe e Genoveva, la trama di Una Vita di domenica 27 giugno sottolinea che l’avvocato rimarrà a casa ad indugiare sul da farsi, indeciso se presentarsi o meno alla cerimonia dal momento che non ama la donna che sta per sposare.

Alla fine, però, Felipe si recherà in chiesa dove convolerà a nozze con la Salmeron. Marcia, infatti, arriverà in chiesa troppo tardi, quando i due saranno già diventati marito e moglie e, provata dal grande sforzo fatto, avrà un malore e perderà i sensi, si risveglierà il giorno dopo e ribadirà a Santiago di voler rompere ogni legame con lui.