Un Vita, anticipazioni spagnole sul finale: Un perfido personaggio torna dall’oltretomba

Riservano emozioni e suspense le ultime due puntate di Una Vita che porranno fine a questa soap opera.

Ci siamo, dalla Spagna arrivano le anticipazioni sul fatidico finale di Una Vita, che verrà trasmesso il 4 maggio 2021. Sono previsti tre grandi ritorni storici e tantissime emozioni. Ecco alcune anteprime su cosa accadrà nella soap spagnola, ma soltanto mercoledì sarà possibile conoscere al 100% il finale riservato a ciascun protagonista.

Anticipazioni Una Vita, trame spagnole: Casilda si congeda da Rosina per sempre

Casilda lascerà per sempre il ruolo di domestica che ha vestito a lungo. Grazie all’esorbitante cifra vinta alla lotteria insieme a Fabiana e Servante, l’ormai ex serva si congederà dalla sua padrona Rosina e avvierà un’attività per conto proprio.
Lolita, dopo aver ricevuto la dichiarazione d’amore da parte di Fidel, si deciderà a fidanzarsi con lui e riceverà anche il benestare di Ramon. La donna capirà che Antonito è morto 5 anni prima e lei non sta facendo niente di male, anzi ha tutto il diritto di rifarsi una vita.

Tre emozionanti ritorni storici

La sorella di Rosina svelerà al ragazzo innamorato di sua figlia che l’ha avuta al di fuori dal matrimonio.
Susana e Armando torneranno nel quartiere iberico dopo essersi trasferiti a New York. Quando le due grandi amiche Rosina e Susana si rivedranno, la felicità sarà incontenibile. Il ritorno dell’ex sarta di Acacias 38 non sarà un caso dato che avrà una proposta d’affari per la sua amica. Siccome Rosina e Liberto sono ridotti sul lastrico, grazie all’intervento di Susana e Armando potrebbero arricchirsi di nuovo. Intanto, un’altra emozione accoglierà la Hildago: il ritorno di sua figlia Leonor.

Un cattivo di Una Vita non è morto

Aurelio uscirà allo scoperto e si presenterà al cospetto di una terrorizzata Genoveva Salmeron. Il ritorno dall’oltretomba del perfido Quesada avrà un scopo ben preciso: porre fine alla vita della sua rivale.
Bellita si recherà al ministero e riceverà una medaglia al merito artistico. I suoi successi e la sua lunga carriera verranno finalmente encomiati.