Autore: Carmine Orlando

Elezioni - Sondaggi

Ultimi sondaggi politici: male Lega-PD-M5S, sorpasso Renzi

Le ultime intenzioni di voto SWG evidenziano un forte calo dei partiti principali di maggioranza. Perde anche la Lega, mentre un balzo in avanti lo compiono FdI, Forza Italia e più indietro Italia Viva.

Gli ultimi sondaggi politici SWG diffusi durante il TGLA7 del 13 luglio 2020, hanno mostrato variazioni settimanali significative per quanto concerne le intenzioni di voto ai partiti. Da evidenziare il netto calo del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle, a cui segue però, anche la Lega. Sorridono decisamente Fratelli d’Italia e Forza Italia in netto rialzo. La sfida tra Renzi e Calenda è vinta dal primo, con il sorpasso di Italia Viva su Azione.

Sondaggi elettorali SWG 13 luglio 2020

Le ultime intenzioni di voto dell’istituto SWG non danno scampo alle prime tre forze politiche italiane. Rispetto alla settimana scorsa, la Lega perde tre decimali e scende al 26,3%, nonostante ciò, riesce anche ad allungare leggermente sui due partiti inseguitori. Infatti, il PD cede quattro decimali e crolla sotto la soglia del 20% (19,6%), disastro della maggioranza completato dal M5S che a sua volta registra un calo dello 0,4% e precipita al 15,3%.

Tira un’altra alle loro spalle, Fratelli d’Italia guadagna addirittura mezzo punto e sale al 14,5%, avvicinandosi pericolosamente al Movimento 5 Stelle. Un grande sospiro di sollievo lo tira Forza Italia al 6,3%, in rialzo dello 0,4%.

Perde un decimale Sinistra Italiana / MDP ART.1 che si attesta al 3,7%. Continua la serie di sorpassi tra Italia Viva e Azione, stavolta a passare avanti è il partito di Matteo Renzi che guadagna ben tre decimali, salendo al 3,2%; scende quello di Carlo Calenda al 3,1%, in calo dello 0,1%. Risale +Europa al 2,2%, in rialzo dello 0,2%; scendono i Verdi all’1,7% (-0,1%); in calo anche Cambiamo! di Giovanni Toti all’1,1% (-0,2%). Altra lista 3,0% (+0,2%). Stabile il «partito del non voto» al 41%.

Conclusioni

Le prossime elezioni saranno quelle regionali che coinvolgeranno 7 regioni: Valle d’Aosta, Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Puglia, Campania. Nello stesso giorno si voterà anche per il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. Il loro esito potrebbe avere forti ripercussioni, in una direzione o nell’altra, sullo scenario politico nazionale.

A questo proposito, il sondaggio elettorale SWG del 13 luglio 2020 indica una coalizione di centrodestra che nonostante il passo falso di Matteo Salvini, si rafforza sotto la spinta di Giorgia Meloni e Berlusconi. Disastro PD-M5S, insieme perdono otto decimali.

Nel breve termine, è molto probabile che la questione Autostrade possa avere il suo peso sulle prossime intenzioni di voto, la questione è molto delicata e le due forze di maggioranza sembrano tenere due posizioni diverse, con il Movimento 5 Stelle che insieme al Premier Conte è più propenso a una revoca della concessione ai Benetton, mentre il PD, così come Renzi, non vedono di più occhio questa eventualità, anche perchè potrebbe portare a una causa legale in cui lo Stato potrebbe dover pagare un conto economico salato.