Ultimi sondaggi politici, Swg: Lega prima, Pd supera M5S, in crescita Fdi

Ultimi sondaggi politici, Swg: Lega prima, Pd supera M5S, in crescita Fdi

Ultimi sondaggi poltiici Swg diffusi da Enrico Mentana nel corso del Tg La 7: cresce la Lega sempre primo partito, dietro la lotta tra Pd, Fdi e M5s fa serrata per le altre due piazze del podio.

Gli ultimi sondaggi politici continuano ad essere contrassegnati dagli effetti dei tanti eventi che stanno segnando la storia dei partiti in questa fase. Dalla formazione del governo Draghi all’impegno di Giuseppe Conte con il M5s, passando per le dimissioni di Nicola Zingaretti da segretario del Pd. Proprio i dem hanno inaugurato una nuova stagione con Enrico Letta e questo pare trovare riscontro in quelle che sono le misurazione del consenso. Tra gli ultimissimi sondaggi ci sono quelli di Swg, diffusi da Enrico Mentana nel corso del suo Tg La 7.

Ultimi sondaggi politici: orientamenti di voto

I dati diffusi riguardano i cosiddetti "orientamenti di voto" E la variazione rilevata rappresenta la differenza dei dati tra tra l’8 ed il 15 marzo. Sette giorni in cui i cambiamenti nelle stime delle percentuali non sono mancate.

Il primo partito continua ad essere la Lega. Il Carroccio guadagna lo 0,7% e e passa dal 23,5% al 24,2%. Alle sue spalle c’è il Partito Democratico. Il Pd pare beneficiare dell’inizio dell’era Letta e guadagna lo 0,8%. I dem passano dal 16,6% al 17,4%. Perde, invece, lo 0,2% il Movimento 5 Stelle e adesso viene stimato al 17,0% a fronte del 17,2% di una settimana prima. Da segnalare come, di fatto, il sondaggio Swg relativo agli orientamenti di voto faccia segnare un sorpasso da parte del Pd su M5S.

Sondaggi politici: Lega avanti, dopo tanto equilibrio per il podio

La lotta per la seconda piazza, però, è serrata. Cresce, infatti, dello 0,2% Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni sale dal 16,8% al 17,0% (stessa cifra riconosciuta ai grillini) e resta uno schieramento la cui evoluzione deve essere guardata con attenzione, tenuto conto che si tratta di una voce dell’opposizione del governo di larghe intese presieduto da Mario Draghi.

Tra i principali partiti di centrodestra, invece, Forza Italia è l’unico ad avere il segno “meno”. Forza Italia scivola al 6,5%, dopo essere partita dal 7,0% dell’8 marzo. Stesso calo rilevato anche per Azione che si assesta al 3,2% dopo il 3,7% di sette giorni prima.

A seguire poi gli altri. Sinistra Italiana perde lo 0,2% e scende dal 3,0% al 2,8%. +0,3%, invece, per Mdp Articolo 1 che adesso ha il 2,4% a fronte del 2,1% dell’8 marzo.

Italia Viva di Matteo Renzi scende dello 0,3%, passando dal 2,5% al 2,2%. Stesso calo anche per +Europa, indietreggiata dal 2,3% al 2,0%. I Verdi perdono lo 0,2%, facendo segnare l’1,9% a fronte del 2,1% di una settimana prima. Diminuisce, però, del 2% il fronte di coloro che si esprimono, al 37% dopo che sette giorni prima era stato stimato al 39%.

Ultimi sondaggi politici, Swg: il riepilogo

  • Lega 24,2%(+0,7%)
  • Partito Democratico 17,4 (+0,8%)
  • Movimento 5 Stelle 17,0% (-0,2%)
  • Fratelli d’Italia 17,0% (+0,2%)
  • Forza Italia 6,5 (-0,5%)
  • Azione 3,2% (-0,5%)
  • Sinistra Italiana 2,8 (-0,2%)
  • Mpd Articolo 1 2,4 (+0,3%)
  • Italia Viva 2,2% (-0,3%)
  • +Europa 2.0 (-0,3%)
  • Verdi 1,9% (-0,2%)
  • Altra lista 3,4% (+0,2%)
  • Non si esprime 37% (-2%)