Autore: Stefano Calicchio

Sondaggi

6
Dic

Sondaggi politici: il centrodestra al 49,4%, pesa il giudizio sulla manovra economica

Gli italiani preoccupati per la manovra economica, dai sondaggi politici emerge il giudizio negativo sulla finanziaria: i pessimisti sono il 53,1%.

Da Euromedia Research emergono nuovi interessanti aggiornamenti rispetto alle intenzioni di voto degli italiani ed alle opinioni maturate su temi di particolare attualità, come nel caso della manovra economica in approvazione presso il Parlamento. Ma nel corso dell’ultimo sondaggio commissionato dal programma della Rai “Porta a Porta” si è tornati a parlare anche di Mes e di movimento delle sardine.

Rispetto ai dati chiave di realizzazione del sondaggio è bene indicare che quest’ultimo si basa su 800 interviste complete. Il campione di riferimento è stato selezionato affinché risultasse rappresentativo della popolazione italiana per sesso, età, livello di scolarizzazione e area geografica di residenza. Infine, il possibile margine di errore nei risultati che andremo ad analizzare nelle prossime righe è stimato attorno al 3,5%. Fatte queste premesse metodologiche, passiamo ad esplorare le indicazioni fornite dalla nuova ricerca.

Sondaggi politici: ecco le ultime intenzioni di voto degli italiani

Partiamo con il primo quesito, che ha chiesto agli intervistati di evidenziare la propria intenzione di voto qualora questa domenica ci fossero le elezioni politiche. Per l’area di governo troviamo il Partito Democratico al 17,5%. Seguono il Movimento 5 Stelle al 15,5% e Italia Viva al 5,5%. Abbiamo poi MDP - Articolo 1 allo 0,6% e Sinistra Italiana all’1,5%. Complessivamente, la maggioranza totalizza il 40,6%. L’area di centrodestra si posiziona invece al 49,4%. Al suo interno troviamo rispettivamente la Lega al 31,5%, Forza Italia al 7,2%, Fratelli d’Italia al 10,3% e Cambiamo allo 0,4%. Infine, abbiamo +Europa all’1,4%, i Verdi all’1,3% e Azione di Calenda al 2,8%. Gli altri partiti restanti totalizzano insieme il 4,5%, mentre gli indecisi (o astenuti) sono stimati al 31,5%.

Un secondo quesito chiedeva invece di rendere esplicito il proprio giudizio generale sulla manovra economica del governo Conte 2. Il riscontro è positivo per il 25,4% degli intervistati e negativo per il 53,1%. Non sa o preferisce non rispondere il 21,5% dei soggetti che ha partecipato all’indagine.

Infine, l’ultimo quesito riguardante l’attuale governo chiedeva di indicare quanto durerà l’attuale maggioranza. Per il 30,3% questa si fermerà a gennaio 2020. Il 23,1% indica la primavera 2020, mentre il 13,5% l’anno 2022. Infine, il 14,6% evidenzia la possibile durata fino alla fine della legislatura, mentre il 18,5% non sa o preferisce non rispondere.

L’opinione degli italiani sul MES e sul movimento delle sardine

Di particolare interesse anche l’opinione degli italiani rispetto al MES. Per il 53,8% l’accordo andrebbe modificato, mentre per il 20,1% andrebbe approvato così com’è. Il 26,1% non sa o preferisce non rispondere. Con un secondo e ultimo quesito si è poi chiesto agli intervistati di spiegare se attraverso il MES i titoli di Stato italiani risulteranno più o meno tutelati. Per il 52,4% sono maggiormente a rischio, mentre per il 22,2% sono più tutelati. Il 25,4% non sa o preferisce non rispondere.