Autore: Giacomo Mazzarella

30
Ago

Sondaggi elettorali: il centrodestra al 47,5% supererebbe anche Pd e grillini insieme

La metà circa degli italiani che si presenterebbe alle urne in caso di elezioni sceglierebbe il Centrodestra. Questo il risultato di un sondaggio messo a punto da YouTrend. Niente di nuovo naturalmente perché da mesi i sondaggi danno il Centrodestra favorito da eventuali nuove elezioni che però a dire il vero adesso sembrano sempre più lontane vista la piega che sta prendendo la crisi di governo adesso. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato mandato a Conte di avviare le consultazioni per verificare le possibilità di formare il nuovo governo con M5S e Pd. Il sondaggio di YouTrend dimostra però che nonostante un piccolo calo di Salvini, un Centrodestra unito batterebbe nettamente sia Pd che M5S e soprattutto, li batterebbe anche nella ipotesi, assai improbabile, che si presentino uniti.

La metà degli elettori direbbe centrodestra

Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia uniti arriverebbero al 47,5% alle elezioni. In pratica la metà più o meno degli italiani che voterebbero sceglierebbero la coalizione di Centrodestra, cioè pescherebbero tra Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia.
Lo ha stabilito l’Istituto Demoscopico che ha predisposto un sondaggio per SyTg24. Da questo sondaggio emerge un calo della Lega di Matteo Salvini che comunque resta il primo partito del panorama politico nostrano ed anche piuttosto nettamente. Un po’ quello che era il Movimento 5 Stelle a marzo 2018, prima del drastico calo che ha avuto dopo l’esperienza di governo.
La Lega secondo il sondaggio sarebbe al 31,9% dei consensi. Il secondo partito del Centrodestra sarebbe quello di Giorgia Meloni che viene dato all’8,8% dei consensi. Ultimo della triplice alleanza sarebbe Forza Italia di Silvio Berlusconi con il 6,8%.

Pd e Movimento 5 Stelle minoranza

E il Conte bis? Come uscirebbero da una eventuale tornata elettorale le due forze politiche che stanno mettendo a punto il nuovo esecutivo?
Movimento 5 Stelle è in leggera risalita, anche se sono lontanissimi i fasti del passato. I Pentastellati di assestano secondo YouTrend al 18,6%. Stabile invece il Pd che si trova allo stesso punto delle scorse europee e quindi più o meno al 22,3%. La Sinistra inoltre sfiorerebbe il 3% (2,9% secondo i sondaggisti), mentre sarebbe al 4,1% +Europa della Bonino.
Il sondaggio di spinge anche a verificare lo stato di gradimento dei leader politici. Il più popolare con il 66% dei consensi è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Si ferma al 53,4% invece il consenso di Giuseppe Conte, vecchio e probabilmente nuovo Presidente del Consiglio. Entrando nel merito dei singoli partiti, Salvini ha il 31,9% dei consensi, mentre più staccati Di Maio e Zingaretti, rispettivamente al 25,7 ed al 24,4%. Matteo Renzi invece sfiora il 15%di consensi. In parole povere, gradimento dell’elettorato ancora a destra, ma probabilmente questo resterà solo un sondaggio perché sembra che Pd e M5S formeranno l’esecutivo.