Autore: Antonio 2

Coronavirus

Salento, 4 positivi in una scuola elementare, 2 sono bambini. Il Sindaco: «forza e coraggio»

Nel Salento, 4 positivi al Covid in una scuola elementare.

Una triste comunicazione: 4 positivi al Covid nella scuola primaria (elementare), tra cui 2 docenti, uno di seconda e uno di quinta. È stato proprio il Sindaco, poco fa, a darne l’annuncio, chiedendo ai cittadini di restare uniti.

Il caso si è verificato a Castri di Lecce, un paese a pochi chilometri dal capoluogo salentino. Dopo la positività di una maestra della scuola, sono stati sottoposti a tampone alunni e colleghi e il risultato è stato appunto di 4 positività.

Castri di Lecce: 2 alunni della scuola elementare risultano positivi

Questo il comunicato del Sindaco, inviato ai cittadini del paese: «Buonasera. Ti informo, anche se ancora in via ufficiosa, che dall’esito di tutti i tamponi esaminati sono emerse 4 positività. Si tratta di due insegnanti e due alunni, una della seconda classe e l’altro della quinta. Domani, sempre ufficiosamente, gli alunni delle classi terza e quarta saranno sottoposti a tampone in quanto interessati alla positività delle due insegnanti ultime. Per il resto ho chiesto insieme al Dirigente Scolastico, alle competenti Autorità Sanitarie la possibilità, a questo punto, di sottoporre a tampone anche l’ultima classe rimasta cioè la prima, che da protocollo non ne sarebbe interessata, in quanto nessuno dei soggetti contagiati è venuto in contatto con gli alunni che ne fanno parte. Vedremo nelle prossime ore se la richiesta verrà accettata. Intanto, facciamo gli auguri di pronta guarigione a tutti gli interessati e loro rispettive famiglie. Ognuno di loro è in ottime condizioni di salute, tranne un po’ per la paura e la preoccupazione. Ovviamente saranno monitorati attraverso appositi tracciamenti anche i famigliari e tutti coloro che sono stati negli ultimi giorni a stretto contatto con qualcuno dei positivi. Non perdiamo il nostro consueto ottimismo e il nostro straordinario senso di comunità che oramai ci contraddistingue. Di situazioni difficili ne abbiamo affrontate finora tante e non sarà certamente questa ad abbatterci ed intristirci. Forza e coraggio a tutti. Saluti. Andrea De Pascali»