Roma: rubano rotoli di carta igienica da un furgone in sosta, coppia condannata

Roma: rubano rotoli di carta igienica da un furgone in sosta, coppia condannata

È successo a Roma, una coppia è stata condannata per aver rubato dei rotoli di carta igienica

Una coppia è stata condannata ad un anno e mezzo per aver rubato dei rotoli di carta igienica da un furgone in sosta. Purtroppo, in tempi di pandemia, la crisi economica si fa sentire sempre più ed aumentano i "predatori". Questa vicenda è avvenuta a Roma e i due protagonisti sono una coppia di rom.

Coppia ruba rotoli di carta igienica da un furgone in sosta, condannati ad un anno e mezzo

Non solo oggetti di valore, ma anche articoli che fino ad ora nessuno tentava di rubare. Ebbene sì, anche la carta igienica può fare la differenza nel bilancio dei ladruncoli. I due ladri sono una coppia di rom di 31 e 32 anni che vivono nel «Villaggio della Solidarietà» di Castel Romano, entrambi sono stati condannati ad un anno e mezzo per aver rubato alcuni rotoli di carta igienica da un furgone che si trovava in sosta in piazzale Nervi all’Eur, a Roma.

Durante il processo per direttissima, il pubblico Ministero Mauro Masnaghetti, aveva chiesto la condanna a due anni per la giovane donna e due anni e quattro mesi per il suo complice.

Il giudice Maria Gaspari ha deciso di dare ad entrambi una condanna di un anno e quattro mesi ed un anno per furto aggravato. L’arresto della coppia nomade era stato effettuato dai poliziotti del commissariato Celio, intervenuti dopo una chiamata al 112 dopo che un testimone aveva notato i due ladri rovistare intorno al chiosco per rubare la carta igienica.

Furto nel Centro Commerciale Maximo: beccate due giovani donne

Sempre a Roma, oggi, sono state fermate due giovani ragazze romene di 25 e 26 anni, entrambe incensurate, perché sorprese a rubare merce varia nel negozio Primark dal valore di circa 400 euro. Il negozio si trova all’interno del Centro Commerciale Maximo della via Laurentina.

Uno degli addetti alla sicurezza del negozio ha notato i loro movimenti maldestri ed ha subito allertato i Carabinieri della Stazione Roma E.U.R a cui le due giovani ladre sono state consegnate. La merce rubata è stata interamente recuperata e le due ragazze sono state denunciate a piede libero. Questa è la terza volta in due mesi che è stato sventato l’ennesimo furto.