Partita del Cuore, è caos totale: Eros Ramazzotti non scende in campo, Pecchini si dimette!

Partita del Cuore, è caos totale: Eros Ramazzotti non scende in campo, Pecchini si dimette!

Nella tarda serata di ieri, Aurora Leone è stata esclusa dalla Partita del Cuore in quanto donna. Nelle ultime ore è successo di tutto: alcuni cantanti hanno annunciato di non voler scendere in campo e un dirigente si è dimesso.

L’esclusione di Aurora Leone (theJackal) dalla Partita del Cuore ha scatenato un vero e proprio caos mediatico. L’attrice si sarebbe sentita dire: «Tu non puoi partecipare, sei una donna» da uno dei dirigenti della Nazionale Cantanti.

Aurora Leone e l’esclusione

Dopo l’accaduto la ragazza si è sfogata sui suoi profili social e migliaia di utenti hanno preso le sue difese, condannando il grave episodio di sessismo.

Quanto successo potrebbe avere importanti conseguenze sul regolare svolgimento dell’evento benefico. Eros Ramazzotti, uno dei simboli della Nazionale Cantanti, ha assicurato che non sarà presente in campo questa sera «a queste condizioni e con questa dirigenza.»

Non è l’unico cantante che ha rilasciato dichiarazioni simili. Anche Andrea Mariano dei Negramaro ha spiegato che, pur non essendo presente nel momento in cui è stata pronunciata la frase discriminatoria verso Aurora, ha avuto modo di vedere la ragazza molto arrabbiata, così come il collega Ciro Priello.

Per questo motivo, se non arriverà un chiarimento e se nessuno si prenderà le responsabilità dell’accaduto, anche lui sarà assente dalla Partita del Cuore di questa sera. Discorso pressoché identico quello di Alberto Guidetti de “Lo Stato Sociale”, che chiede un chiarimento da parte dei dirigenti, in assenza del quale non scenderà in campo.

Pecchini si dimette, Enrico Ruggeri invita Aurora

Pochi minuti fa potrebbe essere arrivata una svolta importante: Gianluca Pecchini, dirigente della Nazionale Cantanti, ha annunciato le sue dimissioni dal ruolo. «Mi assumo la responsabilità di quello che è accaduto dimettendomi dal mio incarico in attesa di parlare personalmente con Aurora Leone», questo il suo comunicato.

Non è chiaro a questo punto se le parole di Pecchini basteranno per convincere i cantanti indecisi a scendere in campo. Enrico Ruggeri, dal canto suo, ha invitato Aurora Leone a presenziare all’evento e le ha perfino fatto preparare una maglietta da calciatrice con il numero 30.