Autore: G.M

22
Giu

Nonna Maria, a 91 anni si tessera per la Lega

Ha fatto il pieno di like la anziana che si è tesserata con il partito di Salvini

È diventata molto popolare sul web e sui social una nonnina di 91 anni. Il motivo di questa improvvisa notorietà? Il fatto che alla sua veneranda età la nonna si è voluta iscrivere alla Lega. Un tesseramento che non è passato inosservato per Matteo Salvini, leader della Lega. Il Ministro dell’interno nonché Vicepremier dell’attuale governo ha dedicato un post proprio a Nonna Maria, come si chiama la anziana che ha voluto fortemente tesserarsi per il Carroccio.

Una tessera speciale

Maria Balducci Parenti, così si chiama l’attore principale di questa storia che ha invaso il web ed i social. Maria vive a Castelvecchio di Compito, comune toscano sito in provincia di Lucca ed ha 91 anni essendo nata nel 1928. Nonna Maria, come comunemente viene chiamata nel suo paese di residenza è diventata «star» dei social dopo che la segretaria cittadina della Lega, Marcella Maniglia, sempre sui social aveva reso pubblico il tesseramento della anziana. «Mai avrei pensato di compilare una tessera del genere, con una data di nascita così importante», questo il testo del post della leghista Maniglia.

Una fortissima emozione per nonna Maria

La storia ha scalato i vertici del partito, arrivando fino a Matteo Salvini che ha subito riportato la notizia sui suoi profili social ufficiali. Alla notizia che il leader della Lega aveva voluto commentare la notizia dando ancora maggior risalto alla neo tesserata leghista, la nonna si è detta fortemente emozionata. Like, commenti molto positivi e cuoricini hanno riempito le interazioni con o post che la riguardavano, tanto è vero che a fine serata di ieri c’erano 10.000 consensi. Salvini ha postato un eloquente «Nonna Maria, per te l’abbraccio mio e quello di tutta la nostra splendida Comunità!» Che evidentemente non ha lasciato insensibile la nonna che forse non si aspettava tutto questo clamore mediatico. Anche il post di Salvini ha riscosso più consensi che polemiche, cosa molto rara quando si tratta di post del leader leghista. Evidentemente sia la vicenda in sé che le parole del Vice Premier stavolta hanno generato più affetto che critiche.

Simpatia a prescindere

Anche se naturalmente qualche voce fuori dal coro è uscita fuori nei commenti sui vari post che riguardavano Nonna Maria, appare normale conseguenza del buon senso che un anziano riscuote nelle persone intelligenti. E non poteva non riscuotere simpatia nonna Maria, con i suoi 91 anni che dalle foto che adesso sono in rete su Facebook, sembra davvero non dimostrarli. In pratica, oltre che come mente, visto la scelta di aderire ad un partito politico che come fisico, la nonna è ancora pienamente attiva. Tanto è vero che ha dichiarato di aver maturato l’idea di iscriversi alla Lega grazie alla segretaria Maniglia e a suo figlio Giorgio anche lui da poco avvicinatosi alla Lega.