Autore: Francesca Cavaleri

Banche

N26: il conto corrente facile e senza costi

Il conto corrente N26 sta facendo molto parlare di se, per le sue caratteristiche. Non resta che cercare di scoprirlo.

N26 è una banca tedesca online, molto in voga al momento. Molti parlano dei servizi offerti e dell’assenza di spese del suo conto corrente. In effetti, N26 è una banca nuova, considerando che è stata aperta solo nel 2015. Ma attualmente, è presente in circa 25 mercati. Si parla di circa 5 milioni di clienti in tutto il mondo. Davvero una forte ascesa nel mercato mondiale degli istituti di credito. E probabilmente, questo deriva dal suo core business e delle molteplici caratteristiche.

N26: le caratteristiche del conto

Banca N26 è nata con lo scopo di soddisfare tutte le esigenze della clientela. In particolare, di coloro che amano utilizzare gli smartphone per gestire le proprie finanze personali. Ebbene si, la banca è 100% mobile. Attraverso la semplice app del conto è possibile fare molte operazioni bancarie.

Il conto è fornito di Iban e SWIFT e quindi permette di ricevere e versare somme di denaro. Tra le operazioni possibili:

  • accedere al proprio conto;
  • inviare pagamenti;
  • visualizzare la lista dei movimenti;
  • modificare i limiti di spesa e di prelievo;
  • bloccare i pagamenti all’estero;
  • vedere il saldo in qualsiasi momento.

N26: come aprire il conto corrente?

L’apertura di un conto richiede davvero pochi minuti e pochi passi. Basta avere uno smartphone con connessione attiva. Basta registrarsi sul sito web o scaricando l’app N26 su uno smartphone compatibile. A questo punto, vanno caricati i dati identificativi del cliente. Dopo pochi minuti il conto sarà disponibile non online. Nessun modulo o file in banca per avere il proprio conto online.

La banca N26 nasce in Germania. Però, da marzo 2020 è stato istituito un iban italiano. Questa è una grande novità, perché permette di aggiungere altre due funzioni. La prima è pagare le bollette delle utenze. In altre parole, acqua, luce, telefonia e gas non saranno più un problema. Tutto pagabile dal cellulare e in pochi touch. Mentre la seconda novità, è l’accredito lo stipendio.. Anche in questo caso, si riceve lo stipendio comodamente da casa. Puoi anche depositare contanti.

N26: quanto costa il conto corrente?

Banca N26 offre ai propri clienti tre tipi di conti correnti differenti. Base (e Business), You (prima Black) e Metal. Il conto Base e Business sono gratuiti. Anche se, sono dedicati rispettivamente a privati ed ai titolari di Partita IVA. Le spese sono zero, solo nel caso di una giacenza media non superiore a 5.000 euro. Invece, Il Conto You ha un canone mensile di 9,90 euro,. Questa soluzione è indicata per i viaggiatori che abbiano una copertura assicurativa con la compagnia assicurativa Allianz.

Il conto Meta fornisce una carta Mastercard in metallo con NFC. E’ disponibile in 3 colori differenti. Ha un canone mensile di 16,90 euro al mese. A differenza del precedente aggiunge alcuni servizi: supporto dedicato tramite live chat o numero telefnico ed l’accesso a offerte e promozioni con i partner N26.

N26: quando e dove prelevare

E’ possibile trasferire denaro sul conto N26 tramite bonifico SEPA. Ma anche tramite deposito CASH26 e tramite MoneyBeam. E’ possibile prelevare da qualsiasi ATM. Non ci sono costi se si è all’interno dell’Unione Europea. Si hanno a disposizione 5 prelievi gratuiti al mese con qualsiasi carta N26. Dopo i 5 prelievi gratuiti, è prevista una commissione pari a 2€ a prelievo.

Banca N26 è sicura?

La banca tiene a precisare che attraverso il sistema 3D Secure (3DS) si può garantire un livello extra di sicurezza che aiuta a prevenire le frodi quando si effettuano acquisti online. Il sistema 3DS è chiamato Mastercard SecureCode. Inoltre, è possibile cambiare il pin, bloccare e sbloccare la Mastercard, utilizzando l’app. Sul sito N26 sono disponili tutte le informazioni necessarie in relazione alle proprie esigenze.