Matteo Renzi attacca i Ferragnez in diretta tv. Poi fa una rivelazione: «Ecco cosa ci siamo scritti in privato»

Matteo Renzi attacca i Ferragnez in diretta tv. Poi fa una rivelazione: «Ecco cosa ci siamo scritti in privato»

Matteo Renzi si scaglia in tv contro Fedez e Chiara Ferragni. Poi fa una rivelazione: «Ecco cosa ci siamo scritti in privato»

L’ex premier Matteo Renzi punzecchia i Ferragnez in diretta tv e fa alcune rivelazioni. L’influencer più famosa d’Italia e non solo, si è scagliata contro quei politici che stanno ostacolando il DDL Zan o ne chiedono la modifica. L’atteggiamento di Chiara Ferragni ha indispettito Renzi che sulla sua pagina Facebook ufficiale ha scritto: «Da una come lei mi aspettavo qualcosa di più di una frasina banale e qualunquista. Sono pronto a un dibattito pubblico con la dottoressa Ferragni, dove vuole e come vuole. Sono sempre pronto a confrontarmi con chi ha il coraggio di difendere le proprie idee in un contraddittorio. Se ha questo coraggio, naturalmente».

L’ex premier Matteo Renzi punzecchia i Ferragnez e fa delle rivelazioni in diretta tv

Ieri sera il leader di Italia Viva è stato ospite nel programma Stasera Italia News ed è ritornato a parlare del Ddl Zan e dei Ferragnez. L’ex premier ha tirato fuori anche un vecchio episodio con Fedez che non c’entra nulla con l’argomento. La bella influencer più volte si è espressa con caldi toni contro i politici, ha detto frasi come: «cari politici fate schifo», che per Renzi sono state dette con «superficialità e qualunquismo».

Ddl Zan, Renzi contro Ferragni: «Messaggio imbarazzante, ma i miei colleghi hanno paura di lei»

Matteo Renzi su Chiara Ferragni ha affermato che il suo è "un messaggio imbarazzante per superficialità e qualunquismo. Ci sono 24 milioni di persone che ieri hanno visto il messaggio di Chiara Ferragni secondo la quale i politici fanno schifo. Io difendo la dignità della politica, nel silenzio di quasi tutti i miei colleghi, che hanno paura a mettersi contro una persona con 24 milioni di follower”.

Ed ha ammesso di voler fare un confronto con lei, come lo fa con chiunque. «Ho scritto a centinaia di ragazzi su Instagram». E rivela: «Poi vedo Chiara Ferragni con la quale in più occasioni ci eravamo scritti in privato con molta tranquillità. Ci siamo scritti su Whatsapp, non sui social. Cosa scrivevamo? L’avevo difesa quando l’avevano attaccata per la visita agli Uffizzi e parlavamo di quello».

Su Fedez invece ammette: «Quando ero nel PD eravamo un partito riformista, non un partito che insegue Fedez. Perché ricordiamoci che Fedez è quello che andava in piazza contro Napolitano. Io dico che sono orgoglioso e felice di essere dalla parte di Giorgio Napolitano, che è un gigante della nostra Repubblica. Altra cosa è Fedez e le sue valutazioni grilline».

Ddl Zan, è guerra tra i Ferragnez e Matteo Renzi (ma anche altri politici)

Insomma, la nuova presa di posizione della coppia Ferragni - Fedez sta scatenando una serie di reazioni e polemiche sui social e in tv. Prima dal palco del Concertone del primo maggio quando Fedez ha attaccato la Lega sul disegno di legge contro la omotransfobia accusando persino la Rai di censura, adesso è sua moglie che su Instagram attacca la politica dopo gli ultimi risvolti legati al Ddl Zan. Sia Italia Viva che la Lega, continuano a chiedere modifiche al testo altrimenti il disegno di legge in Senato non passerà. In un’intervista a La Repubblica, Renzi ha dichiarato: «Meglio un compromesso che nessuna legge».