Autore: Luca Macaluso

Salute - Alimentazione - Benessere

Mangiare avocado fa ingrassare? Ecco la verità

L’avocado fa davvero ingrassare? Ecco tutta la verità circa questo frutto.

L’avocado è un frutto esotico che ha fatto furore anche in Europa ed in particolar modo in Italia dove si è cominciato persino a produrlo in Sicilia ed in Calabria per fare fronte alla crescente domanda di mercato. Sempre più italiani, infatti, consumano abitualmente l’avocado per i grandi benefici che esso apporta al nostro organismo. Tuttavia, c’è chi crede che faccia ingrassare a causa dell’alto contenuto di grassi ed oli essenziali e per tale motivo evita di mangiarlo. Ma l’avocado fa davvero lievitare il peso corporeo o si tratta di un falso mito. Nei prossimi paragrafi daremo la risposta a questa domanda.

TI POTREBBE INTERESSARE: Cosa succede a chi mangia ogni giorno le noci? Ecco la risposta dell’esperto

L’avocado ha tantissime proprietà benefiche

L’avocado è sicuramente un frutto calorico, infatti per ogni 100 grammi di prodotto apporta circa 160 calorie e ciò può considerarsi forse l’unico difetto di questo frutto. L’avocado, infatti a fronte delle tante calorie ha proprietà benefiche davvero importanti. Si tratta di un frutto ricco di fibre, grassi buoni, vitamine del gruppo B, vitamina K, E e C e potassio. Tutte sostanze queste che aiutano il nostro organismo a funzionare nella maniera corretta e dunque a mantenerci in perfetta salute.

L’avocado aiuta a dimagrire

Come detto, l’avocado, ha tantissime proprietà benefiche. Questo frutto contiene acido folico che è fondamentale per le cellule e la crescita dei tessuti ed è, dunque, molto utile alle donne incinte, in quanto questa sostanza favorisce il corretto sviluppo del feto. Inoltre, la presenza della vitamina K1 favorisce la coagulazione sanguigna ed aiuta a prevenire l’osteoporosi, patologia questa che affetta moltissime donne nel periodo della menopausa.

TI POTREBBE INTERESSARE: Il tonno contiene mercurio? Ecco la verità

L’avocado ha una concentrazione altissima di potassio, un minerale fondamentale per la regolarizzazione della pressione sanguigna e la salute dell’apparato cardiovascolare oltre che di quello muscolo-scheletrico. L’avocado, infatti, è perfetto prima o dopo l’attività fisica, in quanto previene crampi muscolari e favorisce la ripresa dopo un intenso sforzo fisico. La presenza della vitamina E lo rende un potente antiossidante e contrasta l’impotenza maschile mentre la vitamina C favorisce l’assorbimento del ferro aiutando a prevenire l’insorgenza dell’anemia.

Inoltre contrasta il colesterolo cattivo favorendo l’innalzamento dei livelli di quello buono. Oltre a ciò, contrariamente a quanto si pensi, l’avocado pur essendo calorico non fa affatto ingrassare. Al contrario, tutti i medici sono concordi nel dire che questo frutto aiuti a perdere peso e per tale motivo viene spesso inserito nelle diete dimagranti. Questo avviene grazie al suo alto potere saziante che permette di bloccare gli attacchi di fame.

TI POTREBBE INTERESSARE: Mangiare mandarini fa dimagrire? Ecco la risposta dell’esperto