L’ultimo saluto a Raffaella Carrà, folla e applausi a Roma per la regina della tv italiana

L'ultimo saluto a Raffaella Carrà, folla e applausi a Roma per la regina della tv italiana

Raffaella Carrà, folla e applausi per le vie di Roma per salutarla

Roma e l’intera Italia dà l’ultimo saluto a Raffaella Carrà, scomparsa lunedì 5 luglio all’età di 78 anni dopo una grave malattia. Il corteo è iniziato dalla casa della showgirl nel nord della Capitale, tra una folla commossa di fan, amici, giornalisti, operatori della tv e fotografi.

Il carro funebre grigio metallizzato che trasporta il feretro ha attraversato i luoghi simbolo della sua carriera: dall’Auditorium del Foro Italico alla sede Rai di Via Teulada, dal Teatro delle Vittorie fino all’arrivo in Campidoglio.

L’Italia saluta per l’ultima volta Raffaella Carrà

Tanta commozione è applausi durante il corteo funebre di Raffaella Carrà prima del funerale che sarà aperto a tutti nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli. Già da questa sera verrà aperta la camera ardente a partire dalle 18. La grande Raffaella è stata l’amica di tutti, tutti almeno una volta hanno cantato una sua canzone.

Proprio per questo motivo Sergio Iapino, compagno di una vita per Raffaella Carrà, ha scelto di condividere l’ultimo saluto con il pubblico della showgirl. La chiesa di Santa Maria in Ara Coeli resterà aperta anche al pubblico, alla stampa e a chiunque volesse darle un ultimo saluto.

«Faccio un appello: chiedo a tutti i suoi fans, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento alle ore 12 di questo venerdì, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella», ha detto il regista.

Sono davvero tante le persone che hanno scelto di salutarla e seguire il lungo corteo funebre, si stanno mobilitando anche molti volti noti per chiedere omaggio a lei. Milly Carlucci, insieme a Mogol, hanno proposto di intitolare con il suo nome l’Auditorium del Foro italico e Cristiano Malgioglio ha proposto gli studi di via Teulada insieme ad Angelo Perrone, agent press e amico.

Raffaella Carrá: «Ho paura». L’ultima confessione a cuore aperto

Durante il grande successo del suo ultimo programma condotto, A Raccontare comincia tu, Raffaella Carrà rilasciò un’intervista al settimanale Chi. In quell’ultima confessione a cuore aperto, raccontò le sue paure e i suoi timori: «Veramente ho paura di tutto. Poi quando succede qualcosa di serio, resto sempre meravigliata per la mia lucidità. La solitudine è una buona occasione per ritrovare se stessi. Quando la mia casa si svuota, respiro...»

A raccontare comincia tu" è stato l’ultimo programma condotto da Raffaella Carrà su Rai3. Ha lavorato per due edizioni e la terza era programmata ma mai realizzata proprio a causa della pandemia da Covid-19. Raffaella doveva intervistare il cantante Achille Lauro, Mika e Tiziano Ferro. A decidere di sospendere il programma, è stata proprio lei: «Era la seconda metà di febbraio: sento qualcosa in televisione e avverto dentro una strana inquietudine. Chiamo Rai3 e dico: questo programma non si può fare, è troppo pericoloso. Non me la sento. Sono stata irremovibile. Ho detto a Sergio: Sergio, non ce la faccio, se si ammala uno di noi è il disastro. Dopo una settimana è scoppiata la pandemia, poi si è chiusa l’Italia. Ho avuto fiuto. Mi dispiace che prima degli altri ho tolto lavoro a tante persone. Ma forse ho fatto del bene».