Francia, Emmanuel Macron positivo al COVID-19

Francia, Emmanuel Macron positivo al COVID-19

Nuovo contagiato ’eccellente’: il presidente francese Emmanuel Macron è risultato positivo al COVID-19 questa mattina.

La notizia è arrivata intorno alle 10 di giovedì 17 dicembre: il presidente della Francia Emmanuel Macron è risultato positivo al COVID-19.

Macron nuovo contagiato illustre

Lo ha annunciato l’Elysee in un comunicato stampa. Sua moglie, come scrive il Figaro, aveva avuto contatti con persone poi risultate positive ma non aveva mai contratto il virus.

Stesso discorso per Macron: più di una volta era finito nella rete di contatti di persone positive ma tutti i tamponi effettuati da marzo a oggi erano sempre risultati negativi.

In quanto personalità pubblica e per via dei suoi impegni istituzionali, il presidente francese si sottopone di continuo ai test.

Dopo mesi in cui era riuscito a «sfuggire», il test effettuato ieri pomeriggio ha dato esito positivo e questa mattina è arriva la comunicazione ufficiale.

Al momento non si conoscono le sue condizioni di salute. Tuttavia nel comunicato si legge che «come da protocollo» Macron si isolerà completamente per 7 giorni ma in questo arco di tempo continuerà comunque a svolgere il suo lavoro a distanza.

Gli altri famosi risultati positivi

Il COVID non ha risparmiato nessuno: ricchi e poveri, famosi e sconosciuti. Tra i politici che l’hanno contratto ricordiamo sicuramente Silvio Berlusconi, Boris Johnson, Donald Trump e Jair Bolsonaro.

Tra gli sportivi c’è una lunga lista di calciatori in attività e ritirati: tra i più famosi ex calciatori compaiono Francesco Totti e Roberto Mancini. Uno dei casi più recenti di sportivi famosi in tutto il mondo ad aver contratto il COVID è il pluricampione di Formula1 Lewis Hamilton, risultato positivo il 1° dicembre.

L’inverno è alle porte e il virus influenzale continua a far paura. La Francia è appena uscita da un duro lockdown ma il numero di decessi rimane sostanzialmente alto, come anche in Germania e in Italia.

A pochi giorni dal Natale anche il presidente della Francia risulta positivo. Ad ogni modo manca veramente poco, in Francia e in Europa, all’arrivo del vaccino, che tra qualche mese ci permetterà di vivere con più tranquillità.