Foggia: il presidente del consiglio comunale spara dal balcone a capodanno, poi si scusa

Polemiche per un video che lo mostra mentre spara alcuni colpi di pistola a salve dalla finestra: il presidente del Consiglio comunale di Foggia si dimette

Nelle scorse ore un nuovo video in cui si vede un uomo festeggiare l’inizio del nuovo anno sparando alcuni colpi di pistola dalla finestra del proprio appartamento. Questa volta il protagonista non è un criminale qualsiasi, ma un politico, Leonardo Iaccarino, presidente del consiglio comunale di Foggia (Forza Italia).

Le scuse del Presidente del Consiglio Comunale di Foggia

L’uomo si è poi scusato spiegando che si trattava di una pistola a salve: "Il gesto è stato fatto con una pistola a salve legalmente acquistabile perché in possesso del tappo rosso che appunto ne evidenzia la assoluta non pericolosità. Tuttavia, il ruolo istituzionale che ricopro mi impone a chiedere scusa a tutti coloro i quali hanno avvertito fastidio pensando a qualcosa di diverso". aveva riferito su Facebook Iaccarino provando a calmare le polemiche.

Il Partito Democratico chiede le dimissioni del Presidente del Consiglio Comunale

Scuse che tuttavia non sono servite a niente. Nelle scorse ore il PD locale ha chiesto le sue dimissioni: "Il Consiglio comunale non può essere rappresentato da chi ha comportamenti che emulano modelli sociali e culturali negativi, e se ne vanta facendo girare video delle sue bravate. Impugnare una pistola, sebbene a salve, è un gesto inaccettabile, ancor più se compiuto da chi rappresenta il Consiglio comunale. E non ci vuole tanto a comprendere che il video di Leonardo Iaccarino fa il paio con quello di un noto pregiudicato che spara, sempre a salve, per augurare buon anno alla malavita".

E prosegue: «Basta questo a motivare le dimissioni dalla Presidenza dell’Assemblea nella città che affronta quotidianamente la criminalità organizzata e la delinquenza predatoria, in azione anche ieri ai danni di onesti commercianti già provati dalla crisi. I Foggiani hanno bisogno di amministratori e consiglieri comunali che vogliano e sappiano rappresentare la volontà di operare per un presente più sereno e il miglior futuro dei loro figli.» hanno commentato i consiglieri dem. Proprio in questi minuti, Iaccarino avrebbe presentato le sue dimissioni. Leggi anche: Taranto: lanciano frigorifero dal balcone a capodanno, indignazione sui social