Filippine: continuano a giocare al PC anche mentre si sta allagando l’internet point

Alcuni giovanissimi filippini hanno continuato a giocare al PC nonostante l’Internet Cafè dove si trovavano fosse stato colpito da un tifone.

Chiunque sia – o sia stato – un giocatore di console sa che in certi momenti è letteralmente impossibile fermarsi. Nemmeno quando fuori c’è un ciclone tropicale.

I tifoni sulle Filippine

Alcune ore fa un violento tifone si è abbattuto su Cainta, una città filippina poco lontana da Manila. La violenza dell’acqua e del vento, come spesso capita, ha allagato abitazioni e negozi.

In un Internet Cafè del posto alcuni giovanissimi filippini erano impegnati a giocare una sessione multiplayer al PC proprio mentre il tifone scatenava tutta la sua forza.

Nemmeno l’ingresso di acqua e fango nell’edificio li ha convinti a smettere: sono rimasti tutti seduti sulle proprie sedie, nonostante il fango raggiungesse le loro ginocchia.

Il video sui social

Una persona presente nell’Internet cafè ha voluto riprendere la scena con il suo smartphone, per poi postare il video sui social.

Successivamente l’uomo è stato intervistato da alcuni giornali locali, che gli hanno chiesto un commento a quelle immagini oggettivamente incredibili. «Mi stavo preoccupando per loro, temevo che il tifone potesse spazzarli via o che una scossa elettrica li colpisse. Li ho avvertiti più volte che era il caso di spostarsi da lì e di portare via l’attrezzatura.»

L’uomo ha raccontato che pochi istanti dopo aver interrotto il video, i ragazzini si sono finalmente accorti della pericolosità del loro comportamento e si sono messi al riparo; nessuno di loro si è fatto del male.

Inoltre, come spiegano i quotidiani che hanno riportato la notizia, in quell’Internet Cafè i cavi elettrici sono fissati nella parte alta delle pareti della sala. Molte abitazioni moderne delle Filippine, zona colpita spesso da tifoni, hanno questa caratteristica.

I gamer incalliti hanno rischiato la loro vita per colpa del tifone “Fabian” che nelle ultime ore ha causato gravi danni a numerose abitazioni e terreni agricoli filippini. La perturbazione è ulteriormente aumentata di forza spostandosi verso la Cina, dove alcune persone sono morte nelle inondazioni causate dal maltempo.