Emmanuel Macron schiaffeggiato in pubblico: la scena choc che ha stupito la folla

Emmanuel Macron schiaffeggiato in pubblico: la scena choc che ha stupito la folla

In un incontro con la folla presente, il Presidente della Repubblica francese Macron è stato oggi improvvisamente colpito da uno schiaffo. L’aggressore sarebbe un anarchico vicino ai gilet gialli.

Il Presidente francese Emmanuel Macron può non risultare particolarmente simpatico a tutti, forse per i modi un po’ affettati e per quell’aspetto molto ’transalpino’, ma sta di fatto che quanto successo oggi ha dell’incredibile.

Confermata la notizia direttamente dall’Eliseo, due persone sono state fermate oggi nella Drome, nel sud-est della Francia, dopo che il Presidente della Repubblica Emmanuel Macron è stato aggredito con uno schiaffo nel corso di un incontro con la folla presente. Il capo dello Stato francese è infatti impegnato proprio in questo periodo in una serie di visite in varie regioni del Paese.

Emmanuel Macron e l’amara sorpresa nell’incontro con la folla

’Abbasso il macronismo’ avrebbe urlato l’aggressore mentre schiaffeggiava Emmanuel Macron in pieno volto davanti alla folla sbalordita e incredula. Si tratterebbe di un anarchico, secondo le quanto emerge da fonti vicine alle autorità.

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, Macron si sarebbe avvicinato alla folla per i saluti di rito e proprio il contatto diretto con l’uomo non ha potuto impedire lo schiaffeggiamento, nonostante vi fossero le transenne di protezione.

Emmanuel Macron sta svolgendo un tour nel dipartimento della Drome, seconda tappa del suo "tour de France dei territori" e molto probabilmente mai si sarebbe aspettato che da un gruppo di persone che intendevano salutarlo, sarebbe emersa improvvisamente la mano di un aggressore pronto a colpirlo, a sorpresa e quasi beffardamente.

In base a quanto emerge nel video, Emmanuel Macron - in visita a Tain-l’Hermitage - si stava allontanando dalla gente per dirigersi all’automobile che lo aspettava per ripartire. Ma vedendo i presenti che lo chiamavano, il presidente è tornato indietro e si è diretto alle transenne. Proprio il primo uomo verso cui si è rivolto lo ha afferrato per il braccio e colpito con uno schiaffo con la mano destra contro la guancia sinistra del Presidente francese.

Il video dell’aggressione ha già fatto un boom di visualizzazioni

Di certo non stupisce che il video dello schiaffo sia subito finito sui principali social network dove ora sta registrando migliaia di visualizzazioni. Secondo quanto si apprende dagli organi di informazione, due persone sarebbero state fermate ed ora le autorità valuteranno quali provvedimenti adottare. L’aggressore sarebbe piuttosto giovane e robusto fisicamente, aveva gli occhiali e indossava la mascherina per le note motivazioni di ordine sanitario.

Ciò che colpisce è certamente la sfrontatezza dell’aggressore, che certamente non ha badato a nascondersi prima di attaccare Emmanuel Macron. Anzi, immediatamente prima del gesto imprevisto, l’anarchico colpevole del gesto si era definito tale alla testata giornalistica locale ’Quotidien’.

In base alle ricostruzioni fornite dai testimoni presenti alla scena, lo schiaffeggiatore avrebbe altresì gridato le parole del motto dei nostalgici del re, il grido di battaglia dei Capetingi, terza dinastia dei re di Francia: "Montjoie! Saint-Denis!", poi aggiungendo "A bas la Macronie", ossia abbasso il macronismo.

Mentre si è appena scoperto che i due uomini fermati sarebbero vicini ai gilet gialli, è subito arrivata la solidarietà bipartisan nei suoi confronti, da parte degli esponenti politici francesi.

Per nulla intimorito da quanto successo oggi, le immagini mostrano che Emmanuel Macron si è poi riavvicinato alla gente per continuare a parlare con i presenti, riprendendo la visita come se nulla fosse successo.

LEGGI ANCHE: In Corea del Nord vietati i prodotti occidentali, prevista anche la pena di morte