Autore: Martina Bianchi

Elezioni Europee 2019

8
Mag

Elezioni europee 26 maggio 2019: come si vota?

Come si voterà nelle urne il 26 maggio per eleggere i nuovi rappresentanti italiani al parlamento europeo di Strasburgo?

Il 26 maggio saremo chiamati alle urne per votare per il rinnovo del Parlamento Europeo, unica istituzione europea eletta direttamente dai cittadini. Possono votare tutti i cittadini maggiorenni ed in Italia, quindi, saranno chiamati alle urne circa 46 milioni e mezzo di elettori.

Elezioni Europee 2019: cosa serve

Per votare bisogna essere in possesso della tessera elettorale, di cui si può chiedere un duplicato al proprio Comune anche il giorno stesso delle elezioni, e di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Si ricorda che il cellulare, prima di votare va consegnato al presidente del seggio che consegnerà la schefa elettorale e la matita copiativa, unica con cui è possibile votare: non segnate la scheda con penne o altre tipologie di matite altrimenti la scheda sarà considerata nulla.

Elezioni Europee 2019 parlamentari e sistema elettorale

All’Italia spetteranno 73 parlamentari + 3 (questi ultimi 3, in più rispetto all’ultima legislazione,sono un effetto della redistribuzione dei seggi a seguito dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea nel dopo Brexit).
L’Italia rappresenta un unico collegio ed è ripartito in 5 circoscrizioni plurinominali. Il sistema elettorale impiegato nelle elezioni europee è il proporzionale con soglia di sbarramento.
Circoscrizioni:

  • Circoscrizione nord - occidentale, a cui spettano teoricamente 20 seggi, è rappresentata da Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia.
  • Circoscrizione Nord - oridentale, cui spettano 15 seggi, è rappresentata da Trentito Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.
  • Circoscrizione centrale, cui spettano 15 seggi, è rappresentata da Toscana, Umbria, Marche e Lazio.
  • Circoscrizione meridionale, cui spettano 18 seggi, è rappresentata da Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.
  • Circoscrizione insulare, cui spettano 8 seggi, è rappresentata da Sardegna e Sicilia.

Come si vota

Per votare è necessario apporre una X sul simbolo della lista scelta, E’ possibile, se lo si desidera, indicare accanto al simbolo fino a 3 preferenze con il nome dei singoli candidati della circoscrizione di appartenenza. Per inserire la preferenza, quindi, bisogna scrivere il nome e cognome del candidato sulle righe a fianco al simbolo. Attenzione, per rafforzare la presenza di di genere, se si decide di inserire 3 preferenze, almeno 1 di esse di essere di sesso diverso: se si indicano 3 candidati dello stesso sesso la terza preferenza viene annullata.
Per gli italiani residenti all’estero, poi, vi è comunque la possibilità di partecipare alle elezioni europee in uno dei seguenti modi:

  • o recandosi presso il Comune Italiano dal quale si sono iscritti all’AIRE
  • o recandosi al consolato italiano di competenza presso il Paese estero di residenza
  • o votando la scheda elettorale nazionale del Paese estero in cui soggiornano (formalizzando, in questo caso, la richiesta di essere inclusi nell’elenco degli elettori del comune estero di residenza).