Autore: Luca Macaluso

Salute - Alimentazione - Benessere

20
Feb 2020

E’ vero che la carne bianca fa male? Ecco tutta la verità

Ecco la verità circa il consumo di carne bianca.

La carne è uno degli alimenti più consumati al mondo ed è spesso al centro di accesi dibattiti su chi dice che faccia bene e chi invece tende addirittura a demonizzarla dichiarandola dannosa per il nostro organismo. In realtà, la maggior parte dei nutrizionisti sono concordi che mangiare troppa carne, in particolare quella rossa possa dare dei problemi. Ma lo stesso discorso, si può fare anche per la carne bianca, oppure quest’ultima si rivela più salutare così come si pensa. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire quale sia la verità.

TI POTREBBE INTERESSARE: Quante volte si devono mangiare cipolle per stare bene?

La carne bianca non fa male

La carne, come dicono gli esperti non va eliminata del tutto, in quanto, ha comunque delle proprietà nutritive importanti, ma va mangiata con moderazione soprattutto quella rossa. Per quanto riguarda, la carne bianca, invece, la si può consumare un po’ più spesso visto che contrariamente a quanto si pensa non fa affatto male. Al contrario apporta diversi benefici al nostro organismo. La carne bianca, come pollo e tacchino è molto digeribile ed inoltra è ricca di proteine per cui è perfetta per chi segue un regime ipocalorico.

Inoltre ha bassi contenuti di colesterolo ed è utile a tutti coloro che combattono contro l’ipercolesterolemia. Il contenuto di grassi saturi rispetto alla carne rossa è molto limitato e ciò protegge l’apparato digerente dallo sviluppo di tumori. Ovviamente per godere appieno dei benefici che può apportare la carne bianca al nostro organismo, va consumata sempre con moderazione senza eccedere nella quantità né nelle volte che la si mangia. Inoltre è molto importante fare attenzione ai metodi di cottura dell’alimento.

TI POTREBBE INTERESSARE: E’ vero che l’aglio abbassa la pressione? Ecco la risposta

Come cucinare la carne bianca per godere dei suoi benefici

Come abbiamo visto, contrariamente a quanto si pensa, la carne bianca apporta diversi benefici al nostro organismo, ma per goderne appieno, bisogna cucinarla nel modo corretto. La carne bianca, può essere cucinata in diversi modi, bollita, al vapore o al forno, ma anche alla griglia o arrostita.

Per la carne bianca, però, i metodi di cottura più efficaci sono quelli al vapore o al forno mentre sarebbe meglio evitare la cottura alla griglia. Questo perché la carne bianca è molto delicata e durante la grigliatura è facile provocare delle bruciature dando così origine a delle reazioni chimiche che sprigioneranno sostanze potenzialmente cancerogene.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere rum con cioccolato fa bene? Ecco le conseguenze

Ciò è stato dimostrato da alcuni studi che hanno messo in rilievo come alcune molecole presenti nel nostro intestino siano in grado di trasformare le sostanze presenti nella crosta della carne in composti che possono dare origine a dei tumori. Insomma, la carne bianca non fa male, ma attenzione al metodo di cottura.