Draghi-M5S, voto su Rosseau rinviato, Crucioli: «C’era fondato rischio iscritti votassero No»

Draghi-M5S, voto su Rosseau rinviato, Crucioli: «C'era fondato rischio iscritti votassero No»

Rinviato il voto sul Draghi sulla piattaforma Rosseau, il senatore Mattia Crucioli protagonista di un post duro.

Il Movimento 5 Stelle sosterrà Mario Draghi? La risposta non si sa e, almeno a livello temporale, si allontana ulteriormente. È l’effetto del post arrivato su “Il Blog delle Stelle”, canale ufficiale dello schieramento pentastellato, con cui è stato annunciato il rinvio del momento in cui sarà chiamata a pronunciarsi la “base”.

“Il voto sul governo - si è potuto leggere - previsto dalle ore 13.00 di oggi è temporaneamente sospeso. I nuovi orari di inizio e termine votazione saranno successivamente comunicati”.

La firma è quella del capo politico Vito Crimi. Un comunicato piuttosto scarno, la cui unica evidenza ufficiale è che occorrerà attendere prima di sapere come si evolveranno le cose.

Draghi-M5s. le parole di Grillo erano state significative

La scelta arriva a poche ora dalle parole di Beppe Grillo su Mario Draghi. Il garante del M5s ha, infatti, sottolineato come l’incontro con il premier incaricato gli abbia dato un’immagine dell’interlocutore diversa da quella che si poteva immaginare.

“Mi aspettavo - ha ironizzato- il banchiere di Dio, invece è un grillino". Una descrizione di massima in cui ha fatto capire di aver trovato risposte significative rispetto ad una possibile convergenza di idee tra il pensiero pentastellato e le strategie di Mario Draghi, con tanto di riferimento diretto al reddito di cittadinanza.

Una misura che, come è noto, non è nelle grazie di tutti i partiti politici, ma che Draghi parrebbe apprezzare. Dalle esternazioni di Beppe Grillo è, però, filtrato l’invito ad attendere ciò che concretamente il premier incaricato dirà. «Aspettiamo - ha precisato - lui che pubblicamente dirà cosa vuol fare».

Un messaggio con cui si può percepire l’invito ad attendere se Draghi, anche in concreto, mostrerà di avere idee compatibili con quelle pentastellate e se c’è opportunità di andare nella stessa direzione.

Draghi: il rinvio su Rosseau visto da Crucioli (M5s)

Il rinvio delle votazione sulla piattaforma Rosseau non è stata gradita da tutti nell’universo M5s, anzi. Il senatore Mattia Crucioli su Facebook ha inteso scrivere un lungo post dal titolo "Requiem per la democrazia diretta".

Il grillino ha sottolineato come la «tempistica» per un voto è fondamentale e non si può arrivare a modificarla «arbitrariamente» . In sostanza il concetto generale espresso è chi ha il potere di cambiare le scadenze, rischierebbe di usare la cosa a proprio vantaggio, qualora avesse percezione di un esito a lui non auspicato.

«Poiché c’era - ha attaccato - il fondato rischio che iscritti votassero in massa per il No al governo Draghi, Grilli e Crimi hanno stoppato le votazioni precedentemente indette.»

In particolare ciò sarebbe potuto accadere secondo il senatore è che Draghi, nel frattempo, avrebbe potuto chiarire «a reti unificate di essere un grillino della prima ora». Espressione enfatizzata che serve, forse, a mostrare un certo scetticismo rispetto alla reale posizione del premier incaricato verso il M5s.

Mattia Crucioli, tra le righe del suo post, ha messo in rilievo quelle che sono le contestazioni di un’ala non irrilevante di grillini che nutre perplessità verso una possibile intesa a sostegno Mario Draghi.

In particolare ha fatto riferimento alla «nascita di un Governo - si legge nel testo scritto - con un Presidente del Consiglio che abbia un pregresso inconciliabile con i principi del Movimento, che sia portatore di interessi elitari confliggenti con quelli che abbiamo sempre difeso, che non sia espressione di alcuna forza politica democraticamente rappresentativa, che si accinga a guidare un’accozzaglia di partiti con visioni diametralmente confliggenti tra loro e che tutto ciò sia il risultato di una ‘congiura di palazzo’ abilmente orchestrata da molti ed eseguita da Renzi».

REQUIEM PER LA DEMOCRAZIA DIRETTA.
L'annullamento delle votazioni su Rousseau programmate per il 10 e 11 febbraio (oggi...

Pubblicato da Mattia Crucioli M5S su Mercoledì 10 febbraio 2021