Cosa vedere a Positano? Spiagge e attrazioni della città verticale della Costiera Amalfitana

Cosa vedere a Positano? Spiagge e attrazioni della città verticale della Costiera Amalfitana

Cosa vedere a Positano? Scopriamo insieme le attrazioni e le spiagge della città verticale della Costiera Amalfitana.

Positano è la città verticale della Costiera Amalfitana, caratterizzata da profumi e spiagge che lasciano sempre un ricordo indelebile nel proprio cuore. Celebre ancora oggi come negli anni ‘60, questa piccola città è a misura di uomo tra lo shopping e i suoi negozi di artigianato locale.

È famosa per così tante cose che si è perso il conto nel tempo, ma qui potrete farvi fare dei sandali su misura per poi sedervi in uno dei ristoranti della tradizione e lasciarvi viziare da piatti ottimi accompagnati da un panorama da cartolina. Il suo clima, per la maggior parte dell’anno, si caratterizza di una brezza piacevole e rinfrescante.

Non c’è un periodo adatto per visitare Positano, perché – grazie al clima e la posizione strategica – è sempre perfetta: se però non amate il caos, vi consigliamo di escludere i mesi di Luglio e Agosto visto l’afflusso turistico di ogni anno.

Ci sono tantissimi posti da vedere a Positano che, uniti alle sue spiagge, trasformano la città in un luogo unico. Scopriamo insieme cosa vedere e cosa fare a Positano.

Luoghi da vedere a Positano

La Costiera Amalfitana è un luogo da vedere almeno una volta nella vita e tra le sue città c’è anche Positano. Come accennato, si sviluppa in verticale tanto che comprendere le distanze tra un luogo e l’altro non diventa facile. Attenzione, perché attrazioni e spiagge che sembrano relativamente vicine in realtà non lo sono per nulla.

Positano è da vivere e da scoprire, attraverso le sue stradine e i suoi angoli ricchi di tradizione. I luoghi di interesse non sono tantissimi ma due minuti a godere del panorama valgono già tutto il viaggio!

Chiesa di Santa Maria Assunta

Uno dei siti principali di Positano è la Chiesa di Santa Maria Assunta, famosa per la sua cupola che è caratterizzata dalle maioliche ricche di colore. Il suo interno è in stile classico con le sue colonne dorate e appariscenti.

Osservando l’altare si può notare la Madonna Nera Bizantina che tiene in braccio il Bambino: questo è sicuramente uno dei simboli della città che ha un ruolo fondamentale nel nome che le è stato dato.

C’è una leggenda che viene tramandata da generazione in generazione. Narra di una nave che stava trasportando il quadro della Madonna quando la navigazione ha iniziato ad avere qualche problema. I suoi marinai si sono trovati davanti a questo piccolo paesino di pescatori e hanno udito una voce provenire proprio dal quadro: “Posa...Posa!” ovvero “Ferma...Ferma!”. I marinai stupiti e increduli hanno portato il quadro a terra dentro la Chiesa di San Vito – oggi non più esistente. Il mattino dopo il quadro è stato trovato sopra un albero, davanti al mare: pensando fosse una richiesta specifica, la Chiesa in onore della Madonna è stata costruita proprio in quel punto.

Centro Storico di Positano

Positano è tutta da vivere ma uno luogo da non perdere è sicuramente il suo centro storico. Qui si respira la tradizione, quella vera della Costiera Amalfitana. Negozi di ceramiche colorate, abiti sartoriali e i sandali fatti a mano sul momento diventati famosi in ogni parte del mondo.

Le spiagge più belle di Positano

Positano è anche relax, con un mare cristallino che sembra uscito da una cartolina e le sue spiagge che sono un punto di ritrovo per turisti e residenti.

Spiaggia di Laurito

La spiaggia di Positano è piccola e molto naturale, si può raggiungere tramite scalini che scendono dalla piazzetta dove si trova l’Hotel San Pietro. Il suo nome deriva dal lauro, che in questa zona è uno dei protagonisti assoluti.

La spiaggia di Laurito è divisa in due parti: una libera a disposizione e una privata gestita dall’albergo. Non mancano i servizi per i turisti ed è consigliata a chi vuole relax assoluto.

Spiaggia di Arienzo

Questa è la famosa spiaggia dei Trecento Gradini, che sono proprio quelli che bisogna affrontare per arrivarci! Un percorso che lascia emozioni uniche con un panorama da fotografare e qualche villa dei vip che si incontra man mano che si scende (tra cui quella di Franco Zeffirelli).

Ci sono tutti i servizi ed è consigliato a chi ama prendere il sole “tardi”. La sua esposizione infatti la rende ombrosa per molto tempo, soprattutto al mattino.

Marina Grande di Positano

Marina Grande è la spiaggia principale e il suo scenario lasci tutti a bocca aperta. È il luogo di ritrovo di tutti i turisti e residenti, per questo spesso e volentieri può risultare caotica (non indicata a chi adora il relax e la privacy in spiaggia).

Un arenile di 300 metri che guarda le isole de Li Galli, mentre alle sue spalle le casette colorate fanno da cornice. Tantissimi i servizi, ristoranti e una discoteca per le notti estive cariche di divertimento.

Spiaggia di Fornillo

Romantica e suggestiva, si arriva alla spiaggia di Fornillo dopo una passeggiata tra roccia e mare partendo dal molo di Positano. Questa spiaggia è consigliata per chi cerca un piccolo angolo di paradiso e di silenzio.