Autore: Giada Fiordaliso

Coronavirus

Coronavirus: turista positiva nella città di Palermo

Coronavirus: turista positiva nella città di Palermo

Il Coronavirus colpisce anche a Palermo, in quanto è risultata positiva ai tamponi una turista di Bergamo. La donna a quanto pare si trovava in vacanza a Palermo e proprio ieri sera è stata ricoverata all’Ospedale Cervello. Il motivo del ricovero riguardava il fatto di aver mostrato sintomi simili all’influenza, ma gravi.

Una volta eseguito il test apposito per verificare se fosse affetta da Coronavirus, tali analisi sono risultate positive. Ora sono state anche prese misure precauzionali e di quarantena per il gruppo di amici della signora. Oltre a questo, la situazione nel resto dell’Italia appare abbastanza critica, soprattutto nelle regioni settentrionali, dato che i casi affetti sono ora 206 solo in Lombardia. Sale a 7 il numero delle vittime in Italia.

La donna positiva a Palermo

Un altro caso risultato positivo al cosiddetto “Covid-19”, altro nome del Coronavirus, che dopo aver allargato la sua sfera di influenza in Lombardia, ora purtroppo si sta estendendo ancora di più. Ad esserne colpita questa volta è una donna di Bergamo ma che negli ultimi giorni si era recata a Palermo per andare in vacanza.

Proprio in questa città, dopo aver accusato sintomi influenzali abbastanza forti, ha deciso di recarsi all’Ospedale Cervello del capoluogo di provincia siciliano. Qui è stata ricoverata e risultata positiva ai test del Coronavirus. Ora le autorità hanno predisposto la quarantena anche per gli amici della donna, e si cercano anche tutti i turisti o le persone che sono state a contatto con lei. Questo è il primo caso di Coronavirus nel Sud Italia.

CONTINUA A LEGGERE:

La situazione in Italia

Come ha dichiarato il Governo, in base ai numeri stimati e riguardanti il quadro complessivo dei casi di Coronavirus, l’Italia è il terzo Paese al mondo per il maggior numero di casi di Covid-19. Ora c’è anche un caso nel Meridione, che i governi locali stanno cercando di arginare con la quarantena, in modo che non vengano colpite anche altre persone.

La situazione nel Nord Italia rimane abbastanza difficile, in quanto salgono a 206 i casi infettati nella sola Lombardia. Rimangono considerate dei focolai anche diverse zone del Veneto, e non ne sono esclusi anche il Piemonte e l’Emilia Romagna. Meno casi invece il Lazio, che comunque non è esente dal problema Coronavirus.

Si stanno attendendo per ora le nuove predisposizioni del Governo, che sta cercando di adottare misure restrittive per arginare il rischio di contagio. Per quanto riguarda invece il numero delle vittime, sale a 7 in Italia. Si attendono ulteriori aggiornamenti in merito alla situazione, soprattutto per il blocco dei paesi contagiati, che per ora, soprattutto in Lombardia, non possono uscire/entrare dai paesi, ma solo rimanere in quelle zone, in quarantena. Si attendono anche nuove disposizioni riguardanti le chiusure delle scuole nelle altre regioni italiane, anche perché il Governo sta decidendo se chiudere le scuole di ogni ordine e grado in tutte le regioni italiane.