Autore: Antonio 2

Coronavirus

4
Mag

Coronavirus 4 maggio, il gran ritorno verso Sud: 14 positivi su 60

Numeri spaventosi registrati in alcune zone del Sud.

Sono stati 14 i positivi su 60 controlli, poco meno del 25%. I controlli sarebbero stati effettuati con i test rapidi (quindi meno affidabili dei tamponi). In questo articolo si parla dei numeri riportati dal giornale on line Caserta sera registrati nella sola giornata di oggi, lunedì 4 maggio, primo giorno della famosa fase 2 (segnata dalla convivenza con il virus e dal distanziamento sociale).

L’articolo di Caserta sera parla dei controlli effettuati al casello autostradale di Caserta sud, ma obiettivamente allarma tutto il meridione: soltanto in quel tratto di strada il 25% delle persone controllate è risultato positivo al Covid-19. Per la precisione i numeri riportati sono i seguenti: 60 controlli a campione e 14 positivi. Si tratta di numeri esigui, per carità, ma se questi dovessero essere riportati su grande scala, potrebbe davvero portare a seri problemi questa fase 2.

Il virologo: «percentuale altissima»

Una percentuale altissima secondo il virologo presente negli studi di La7. Il tanto temuto ritorno a casa potrebbe essere devastante. L’ipotesi che le persone positive abbiano preferito l’auto al posto dei treni, dove i controlli sono più severi, è più che probabile. La speranza è che questi numeri, davvero preoccupanti, possano essere soltanto casi isolati.