Autore: Liliana Terlizzi

Malattia

Carolyn Smith annuncia: «Oggi è il giorno della verità, spero dicano che ho finito»

Carolyn Smith e la battaglia contro il tumore: “Il giorno della verità, spero dicano che ho finito”

Carolyn Smith sui social ha voluto aggiornare i suoi fan sulle sue condizioni di salute e la sua battaglia contro il tumore. La coreografa lotta da 5 anni contro un cancro al seno ed oggi si è recata in ospedale per alcuni controlli.

Carolyn Smith, accertamenti malattia: “Il mio cuore sta andando a mille”

La coreografa di Ballando con le stelle non ha mai nascosto la sua malattia, ha sempre voluto raccontarla cercando di essere d’aiuto per coloro che si trovano nella sua stessa situazione. Proprio poche ore fa su Instagram ha voluto aggiornare i fan sulle sue attuali condizioni.

In queste ore si è recata nell’Ospedale Cà Foncello di Treviso per sottoporsi a diversi accertamenti e controllare lo stato della sua malattia. Il video è stato invaso da tantissimi commenti di sostegno, la Smith ha scritto:

«Buongiorno a tutti. Il mio cuore sta andando a mille all’ora e non ho corso. Solo il pensiero di fare la PET e la TAC. Una cosa buona, non ho la tosse! Stare ferma per tanto e non muoversi o tossire è un’impresa, ma ormai sono abituata». Il suo più grande desiderio è quello di guarire per sempre dal tumore.

«Sto pregando che tutto vada bene e mi dicano ‘Hai finito…basta trattamenti», rivela. Nonostante la sua grande forza e determinazione, la stanchezza inizia a farsi sentire e con gli accertamenti di oggi spera di poter terminare i trattamenti e l’assunzione dei farmaci. Pochi mesi fa, a novembre, Carolyn Smith ha compiuto 60 anni e da 5 lotta contro il tumore. In tutti questi anni si è dovuta più volte sottoporre a chemioterapia ed interventi.

La foto in ospedale

Dopo il video, ha pubblicato una foto che la ritrae in ospedale. Tantissimi gli utenti che le hanno dato speranza, sostegno e un grande in bocca a lupo. Tutti ora stanno attendendo notizie con il fiato sospeso. «Il mio cuore è lì con te», «In bocca al lupo guerriera bella», «Andrà tutto bene», «Attendiamo con te il responso» e «Preghiamo tutti per te, sei una grande».