Cade da una barella del 118, morta anziana: si indaga per omicidio colposo

Cade da una barella del 118, morta anziana: si indaga per omicidio colposo

Anziana di 90 anni cade dalla barella e muore, si indaga per omicidio colposo

È stato aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo dalla Procura di Roma dopo che una donna anziana di 90 anni è morta cadendo da una barella. Si indaga per omicidio colposo.

Donna di 90 anni cade dalla barella e muore, si indaga per omicidio colposo

Anziana di 90 anni si sente male e chiama il 118. Cade dalla barella e dopo una settimana muore. Indagini per accertare eventuali negligenze da parte dei soccorritori. Oggi è stata effettuata l’autopsia sul corpo della donna per stabilire se ci sia un nesso tra la caduta dalla barella e il decesso avvenuto una settimana dopo. È possibile infatti che sia morta per altre cause e non per l’incidente avvenuto a pochi metri dalla sua abitazione.

La dinamica della vicenda

Tutto è successo lo scorso 2 novembre quando l’anziana ha avuto un malore in casa. La famiglia ha allertato immediatamente il 118 per farla soccorrere ma, una volta giunti in casa, mentre i paramedici la stavano caricando sull’ambulanza, l’anziana è caduta sull’asfalto. È stata trasportata in ospedale e dopo una settimana ricoverata nel nosocomio San Filippo Neri di Roma, è deceduta.

Il caso è arrivato ieri alla Procura di Roma e il pubblico ministero, Alberto Galanti, sta indagando ed ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. L’autopsia si è rivelata fondamentale per accertare se effettivamente vi è una connessione tra il malore, la caduta e il decesso. Quando i soccorritori del 118 lo scorso martedì sono giunti in casa sua, in zona Casalotti nella periferia di Roma, la signora accusava forti dolori allo stomaco.

Così, considerando l’età e temendo che poteva trattarsi di qualcosa di grave, i paramedici l’hanno voluta trasportare subito in ospedale per effettuare tutti gli accertamenti del caso. Ma mentre la stavano caricando sull’ambulanza, la 90enne è scivolata cadendo per terra. Ha riportato una commozione celebrale e varie contusioni. Durante il suo ricovero nell’ospedale Filippo Neri, le sue condizioni di salute sono precipitate. I medici non hanno potuto far nulla per salvarla e ne hanno constato il decesso.

I familiari ora vogliono capire se la scomparsa dell’anziana sia collegata in qualche modo alla caduta rovinosa. Per questo motivo hanno sporto denuncia. I risultati dell’autopsia verranno dati entro 60 giorni da oggi e i magistrati, inoltre, vogliono capire il perché della caduta. Forse una manovra errata?