Bonucci viene scambiato per un tifoso infiltrato a fine partita e cercano di cacciarlo

Il difensore della Nazionale bloccato da una steward al termine di Italia-Spagna: è stato scambiato per un invasore di campo

Un episodio davvero incredibile quello avvenuto al termine di Italia-Spagna, partita che si è giocata ieri sera a Wembley. Il difensore della Nazionale azzurra Leonardo Bonucci, subito dopo il successo ottenuto ai calci di rigore, ha voluto festeggiare insieme ai tifosi italiani presenti sulle tribune.

I supporters azzurri, trepidanti di gioia dopo una vittoria raggiunta tra mille sofferenze, hanno naturalmente «accerchiato» il difensore della Juventus acclamandolo e intonando cori con lui.

Bonucci scambiato per un invasore di campo

Ma proprio mentre Bonucci tornava verso il campo per raggiungere di nuovo i compagni di squadra, un’addetta alla sicurezza lo ha fermato con forza. Il motivo? Era stato scambiato probabilmente per un invasore di campo. Bonucci, stupito dal blocco della steward, ha prima tentato di liberarsi; vedendo che l’addetta alla sicurezza non demordeva ha quindi provato a spiegarle l’equivoco.

Dopo aver compreso l’errore, la donna lo ha lasciato andare e il difensore azzurro ha potuto festeggiare insieme ai suoi compagni di squadra e a tutto lo staff azzurro l’accesso alla finale di EURO 2020. Naturalmente il disguido non ha rovinato la festa azzurra che è proseguita a lungo sia in campo che negli spogliatoi.

Invasore di campo scambiato per membro dello staff

L’episodio, che già di per sè ha scatenato le risate dei tifosi di tutto il mondo, diventa addirittura più divertente se si pensa che, proprio durante i festeggiamenti per il passaggio del turno, un tifoso è riuscito in sordina a superare la sicurezza e a infiltrarsi nel gruppo azzurro.

Il tifoso, in qualche modo, ha fatto credere un po’ a tutti di essere un membro dello staff a seguito della Nazionale italiana. Mentre i calciatori esultavano e intonavano cori, l’infiltrato si è unito a loro senza che nessuno inizialmente nutrisse alcun sospetto.

Il tifoso italiano è riuscito a farsi immortalare in diversi scatti, sia durante gli abbracci di gruppo sia quando gli azzurri si sono schierati a centrocampo per la classica foto di rito. La maggior parte dei calciatori non hanno badato molto alla sua presenza.

Ad accorgersi che uno «sconosciuto» si era aggiunto alla festa sono stati Verratti ed Evani che hanno assistito alla scena divertiti, ma anche leggermente stupiti dalla disinvoltura del tifoso. Dopo essere stato segnalato agli addetti alla sicurezza, il tifoso è stato allontanato dal campo e riportato sulle tribune dagli steward.

Un po’ troppo tardi considerando che il giovane è riuscito a entrare in quasi tutti i video e le foto dei festeggiamenti del gruppo azzurro. Una bravata da condannare o un photobombing leggendario? Sui social i tifosi non hanno dubbi visto che in tantissimi hanno commentato divertiti ciò che è accaduto.