Blanca, la fiction di Rai 1 vince la serata degli ascolti

Anche il secondo episodio della miniserie con Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno ottiene ottimi ascolti

Il secondo episodio, intitolato Fantasmi, di Blanca, la mini serie prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, e ispirata ai romanzi di Patrizia Rinaldi, vince la serata degli ascolti, battendo nuovamente il Grande Fratello Vip.

Le avventure della consulente, non vedente, della polizia, sono state seguite da 5.377.000 spettatori pari al 24.08% di share, mentre il reality di Canale 5, durato due ore in più, ha fatto registrare una media di 3.266.000 spettatori.

Blanca indaga sulla morte di un ragazzo

Nel secondo episodio, Blanca Ferrando (interpretata da Maria Chiara Giannetta), ha dato il suo contributo decisivo nelle indagini sull’omicidio di Camillo, un ragazzo sedicenne, trovato cadavere in un palazzo antico di proprietà della famiglia dell’ispettore Michele Liguori (interpretato da Giuseppe Zeno).

In un primo momento la polizia aveva ritenuto colpevole proprio lo zio dell’ispettore Liguori, che vive solitario nel palazzo. Grazie al coraggio dei due amici della vittima, Arianna e Bartolomeo, la verità è venuta a galla, facendo arrestare i veri colpevoli: tre poliziotti della Narcotici.

La vita di Blanca in pericolo

Nel corso della seconda serata di Blanca, la narrativa, oltre al caso oggetto di indagine, si è sviluppata sulle storie dei principali protagonisti.

Alla mente dell’ispettore Liguori, sono ritornati i ricordi della sua triste infanzia, segnata dal suicidio del padre, che lui stesso aveva ritrovato privo di vita, proprio nel palazzo di famiglia, nonché del rapporto conflittuale con sua madre.

Per Blanca invece, i ricordi della morte di sua sorella Beatrice, deceduta in un incendio in cui lei ha perso la vista, tornano prepotentemente dopo che viene avvicinata dal padre di Sebastiano, l’ex fidanzato della sorella.

Il ragazzo, incriminato di essere il responsabile della morte di Beatrice grazie alla testimonianza di Blanca, si è suicidato e suo padre non si darà pace fino a quando non scoprirà la verità, poiché ritiene che il figlio fosse innocente.

Nel frattempo un pericolo incombe nella vita della ragazza: un uomo si è intrufolata nella sua abitazione e ha piazzato delle telecamere per spiare i suoi movimenti.

L’avvicinamento sentimentale di Blanca e dell’ispettore Liguori subisce una battura d’arresto: l’uomo invitato a cena a casa della donna, che si fa aiutare nella preparazione del pranzo dallo chef Nanni (interpretato da Pierpaolo Spollon), alla fine non si presenta, anche perchè è legato sentimentalmente a Marinella.

Rai