Autore: Luca Macaluso

Alimentazione - Benessere

14
Gen

Bere acqua e limone prima di dormire fa bene? Ecco la risposta

Ecco cosa succede se la sera prima di andare a letto si beve acqua e limone

Vita sociale e lavorativa messa a repentaglio da un cattivo riposo notturno? Un fenomeno che riguarda molte persone che la sera hanno problemi ad addormentarsi o che il mattino seguente si svegliano pieni di dolori ed a volte più stanchi di come sono andati a letto al sera precedente. Oltre alle problematiche lavorative e di contatto, queste circostanze hanno ricadute pericolose anche sullo stato di salute di un essere umano. Ecco perché sovente, queste persone fanno ricorso a farmaci, per ovviare a quello che è un vero e serio problema.

Ma ci sono rimedi naturali che possono migliorare la situazione ed evitare il ricorso alle medicine. Per esempio, un aiuto potrebbe provenire dal succo di limone. Rimedi alternativi ai farmaci, anche se per i soggetti affetti da insonnia, sarebbe sempre meglio rivolgersi in primo luogo ad un medico specialista, per verificare se dietro l’insonnia non si nascondano problemi di salute diversi. Tornando ai rimedi naturali, davvero bere acqua e limone prima di andare a letto, aiuta? Ecco i motivi di questa tesi e i perché il succo di limone si sposa bene con il buon riposo.

Perché acqua e limone aiutano a riposare?

Come dicevamo, come rimedio naturale per riposare meglio e con maggiore serenità durante le ore notturne, c’è il succo di limone. Acqua e limone quindi possono arrivare a restituire il sonno a molte persone affette da insonnia, purché come dicevamo, non ci siano altre patologie dietro. Stile di vita sbagliato, dieta scorretta e stress, sono sicuramente tra le cause del disturbo da insonnia.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere birra dopo una pizza: ciò che accade ha dell’incredibile. Attenzione!

Per chi vive in questo modo, e si accorge di avere questo problema, con un bicchiere di acqua e limone la sera, prima di mettersi a letto, ci potrebbe essere un netto miglioramento della qualità del sonno e del riposo. Un bicchiere di acqua tiepida, cioè non ghiacciata e nemmeno calda, con il succo di limone spremuto dentro, produce effetti positivi dopo sette giorni di ripetizione di questa prassi. La bevanda così prodotta, deve essere assunta, per essere funzionale al benessere, a stomaco digiuno.

Ecco perché fa bene bere acqua e limone

La sensazione di stomaco sensibile viene accentuata la sera e questo spinge molti a scegliere una bevanda dolce anziché una piuttosto aspra e acida prima di andare a letto. Basti pensare alla camomilla. Per meglio prepararsi alla notte, dopo aver cenato, meglio un bicchiere di acqua e limone che una bevanda dolce. Questione di tossine accumulate durante tutta la giornata. Ecco perché la sera si avverte una pesantezza maggiore a livello di stomaco. Le tossine non sono altro che cellule morte del corpo umano che si accumulano come fossero rifiuti.

TI POTREBBE INTERESSARE: Fa male mangiare troppe mandorle? Ecco la verità: incredibile!

Le nostre cellule infatti si rigenerano a ritmo costante, ma sono quelle morte a causare una specie di intossicazione dell’organismo, e con un organismo intossicato, riposare bene è impossibile. Se a queste tossite create autonomamente dal nostro corpo, aggiungiamo l’inquinamento ambientale o la parte dei cibi che ingeriamo durante la giornata, che il nostro organismo non riesce a digerire ed espellere subito (pesticidi, concimi e così via), il riposo notturno è difficile, proprio perché il nostro organismo è intossicato.

Il limone in questo senso aiuta a disintossicarsi. Il surplus di tossine che il nostro corpo accumula, obbliga l’apparato digerente ad un surplus di lavoro appesantendo tutto l’organismo a tal punto da rendere difficile il sonno. Bere acqua e limone aiuta l’intestino a disinfettarsi, l’apparato digerente a digerire meglio la cena e reni e fegato a depurare il corpo.

Perché acqua e limone hanno questi effetti?

Il limone ha una funzione alcalinizzante per il nostro organismo. Pertanto, bere un bicchiere di succo di limone in acqua tiepida, depura il sangue dalle sostanze nocive e rende ottimali le funzionalità epatiche del corpo umano. L’azione alcalinizzante aiuta il fegato, depura il sangue e favorisce la concentrazione di globuli bianchi oltre che aiutare il pancreas. Il suggerimento è di aggiungere anche del miele alla bevanda, per meglio renderla conciliante con il sonno. In definitiva, ogni sera, un bicchiere da 250 ml di acqua intiepidita sul fornello con un pentolino, circa 50 ml di succo di limone e due cucchiaini da caffè di miele. E dopo una settimana di trattamento, i miglioramenti del sonno e del riposo sono evidenti.

TI POTREBBE INTERESSARE: Perchè mangiare solo l’albume dell’uovo? Ecco la spiegazione