Autore: B.A

Rc Auto - Assicurazione auto

Assicurazione Rc Auto, bollo, patente e revisione, tutte le scadenze, quelle prorogate e quelle normali

Il Covid ha prodotto il rinvio di numerose scadenze di tasse e adempimenti, comprese quelle dei possessori di auto, moto e così via, ecco cosa occorre sapere per non rischiare nulla.

L’emergenza epidemiologica per il coronavirus ha prodotto una crisi economica senza precedenti, almeno negli ultimi decenni. Una crisi che ha riguardato famiglie, lavoratori e imprese e che più o meno, non ha risparmiato nessuno.

E così il governo italiano ha deciso di venire incontro alla popolazione, con bonus e numerose misure assistenziali, ma anche con alcuni rinvii delle scadenze a cui gli italiani sono tristemente abituati, quelle delle scadenze delle tasse.

E così anche gli adempimenti relativi alle automobili e a tutti i veicoli a motore che circolano su strada, hanno subito delle modifiche di calendario. Tra lockdown, fase due, riaperture e tutto quello che è successo, vediamo di fare ordine su queste scadenze e questi adempimenti.

Dalla Rc Auto alla revisione, quali sono le scadenze attuali?

Patente, revisioni periodiche auto, bollo e assicurazione obbligatoria Rc Auto, sono tutti adempimenti che lo Stato impone ai proprietari dei veicoli a motore che circolano sulle strade dello Stivale. Come dicevamo, anche molti di questi balzelli e di questi adempimenti, sono finiti nel calderone di proroghe e rinvii di pagamenti e scadenze che il governo ha deciso di offrire agli italiani gravemente vessati dalla crisi economica derivante dall’emergenza Covid.

Durante il lockdown erano stati decisi nuovi termini per la validità di assicurazione, revisione e tassa di proprietà di auto e moto. Adesso che la fase veramente emergenziale sembra passata (anche se i contagi continuano ad essere piuttosto elevati), che molte attività lavorative sono tornate ad essere aperte, occorre riordinare le idee e capire quali scadenze sono tornate nella normalità e quali godono ancora delle proroghe del nostro esecutivo.

Infatti fu proprio l’emergenza sanitaria dovuta al Covid a spingere l’esecutivo ad intervenire sulle scadenze di revisioni, bollo e assicurazione, nonché sui termini ultimi per la validità delle patenti già conseguite o con una circolare emanata della Direzione Generale della Motorizzazione Civile, precisamente la n° 22208 del 13 agosto, si è deciso che tutte le patenti in scadenza tra il 31 gennaio e il 30 dicembre sono prorogate al 31 dicembre 2020.

Per quanto riguarda invece il foglio rosa, il documento che viene assegnato a chi sta prendendo la patente e che può consentire l’uso del veicolo solo se accompagnato da un adulto con patente di vecchia data, la proroga sarà fino al 13 gennaio del 2021 se la scadenza del documento cade tra il 31 gennaio e il 15 ottobre del 2020. Queste proroghe per le patenti pertanto, sono ancora valide e sono state confermate dalla Motorizzazione Civile.
TI POTREBBE INTERESSARE: Rc Auto, la polizza temporanea: cos’è, cosa si risparmia, i costi e quando conviene

Scadenza Rc Auto, revisione e bollo

Per tutti i veicoli che avrebbero dovuto sottoporsi al controllo entro lo scorso 31 luglio, la scadenza è stata posticipata al 31 ottobre. Si tratta dei veicoli che hanno effettuato l’ultima revisione tra marzo 2018 e luglio del 2018 o quelli immatricolati per la prima volta tra marzo 2016 e luglio del 2016. La proroga non vale per i veicoli la cui revisione scadeva dopo il 31 luglio 2020.

Su questo però c’è una proposta che potrebbe trovare spazio nel decreto Semplificazioni che sta completando il suo iter parlamentare. Infatti un emendamento che ha molte probabilità di entrare nel decreto, prevede che per i mezzi da ispezionare entro il 30 settembre 2020, si avrà tempo per effettuare la revisione fino al 31 dicembre 2020, mentre per quelli con scadenza revisione dal primo ottobre al 31 dicembre 2020, la nuova scadenza sarà il 28 febbraio 2021.

Sul bollo auto come si sa le Regioni hanno discreta autonomia e le proroghe sono state decise proprio dagli Enti locali. Ci sono Regioni dove la proroga è ancora attiva come in Lombardia e Sicilia per i bolli in scadenza tra l’8 marzo e il 30 settembre, ci sarà tempo fino al prossimo 2 novembre. Nella Provincia Autonoma di Trento, la proroga è fino al 30 novembre 2020, mentre in Campania per pagare il bollo scaduto tra il primo giugno e il 31 agosto ci sarà tempo fino al 30 settembre 2020.

Nel resto d’Italia dopo i rinvii del lockdown, le scadenze sono tornate quelle canoniche. Per l’assicurazione RC Auto invece, dopo l’estensione del periodo di copertura post scadenza, che era diventato di 30 giorni per le polizze in scadenza entro la fine del mese di luglio, tutto è tornato come al solito, con il periodo di tolleranza di 15 giorni.